Una donna di Pattaya presenta denuncia dopo essere stata presumibilmente palpeggiata da un uomo osceno che si fingeva agente di polizia

Pattaia—

Una donna tailandese ha presentato una denuncia alla polizia di Pattaya, sostenendo che un uomo fingendosi un agente di polizia le ha afferrato il seno in una discoteca di South Pattaya Road all'inizio del 9 luglio 2024.

La signora Aim, 39 anni, il cui vero nome è stato nascosto dalla polizia per proteggere la sua privacy, ha detto alla polizia che l'incidente è avvenuto mentre era seduta in discoteca per godersi una canzone e un drink. Ha detto che un gruppo di turisti stava uscendo dallo stabilimento quando un gruppo di 10 uomini le si è avvicinato per salutarla.

Uno degli uomini, sostenendo di essere un agente di polizia della provincia di Rayong, ha avviato una conversazione con la signora Aim, cosa che lei ha intrapreso per gentilezza. L'uomo ha lasciato brevemente il tavolo della signora Aim solo per tornare poco dopo e ha continuato a palpeggiarla, infilandole la camicia e toccandole il seno, ha detto la signora Aim.

La vittima ha detto alla polizia di Pattaya che questo atto le ha causato notevole disagio. Quando ha urlato, la compagnia dell'uomo, che aveva osservato la situazione, si è alzata e l'ha minacciata, sostenendo che l'uomo era un agente di polizia. Tuttavia, la signora Aim ha ribattuto che l’uomo non aveva ancora il diritto di toccarla in modo inappropriato nonostante la sua presunta occupazione.

La signora Aim ha quindi contattato la polizia di Pattaya e quando gli agenti sono arrivati ​​al nightclub, il gruppo di uomini è fuggito dalla scena attraverso la porta sul retro del locale.

La signora Aim ha sporto denuncia alla polizia e ha chiesto un'azione legale contro l'individuo osceno. La polizia di Pattaya sta attualmente indagando sul caso e identificando il sospettato.

Sottoscrivi
Mira a Tanakorn
Il traduttore di notizie locali presso The Pattaya News. Aim è un ventiquattrenne che attualmente vive a Bangkok. Interessato alla traduzione inglese, alla narrazione e all'imprenditorialità, crede che il duro lavoro sia una componente indispensabile di ogni successo in questo mondo.