Monaco deposto dopo essere stato sorpreso alla guida di un furgone per un giro turistico notturno sulla spiaggia di Na Jomtien

FOTO: Mgronline

Sattahip—

Un monaco buddista è stato deposto dopo essere stato sorpreso dai residenti preoccupati che giravano in un furgone e si godevano la vista sul mare della spiaggia di Na Jomtien a Sattahip, martedì mattina presto, 2 luglio 2024.

Alle 12:10 di oggi, il signor Udom Suwankana, il capo del villaggio 1 di Na Jomtien, insieme ai suoi assistenti, ha ispezionato l'area della spiaggia di Na Jomtien di fronte al ristorante Khao Tom Setthi in risposta alle segnalazioni dei residenti che riferivano di aver visto un monaco alla guida di un vecchio furgone Isuzu giallo che sembra godersi la vista della spiaggia. I residenti si sono chiesti se l'uomo fosse veramente un monaco e se il suo comportamento fosse appropriato.

Sulla spiaggia, le autorità hanno trovato il monaco, identificato come Luang Ta Noo Thi Thinrat, 76 anni, seduto al posto di guida in abiti da monaco arancione. Tuttavia, non ha potuto esibire il suo attuale certificato di monaco quando gli è stato chiesto e ne aveva solo uno vecchio rilasciato nel 1991 da Wat Jomsri nella provincia di Udon Thani.

All'interno del furgone, le autorità hanno trovato cibo dell'elemosina sparso qua e là, alcuni già marci, un mucchio di escrementi e diversi vestiti casual, che secondo lui appartenevano a suo figlio disabile.

Luang Ta Noo Thi ha affermato alle autorità di essere andato dalla sua residenza nella provincia di Nakhon Ratchasima a Sattahip per portare il figlio disabile (non presente sulla scena) in spiaggia. Ha sostenuto che nessun agente di polizia lo aveva interrogato ai posti di blocco, poiché lo conoscevano bene. Ha dichiarato di essere stato ordinato perché era troppo vecchio per fare qualsiasi altra cosa. Ora che era stato deposto, non era sicuro di cosa fare dopo e aveva intenzione di tornare nella sua città natale.

Le autorità hanno concluso che, sebbene guidare non sia un reato grave per un monaco, il Consiglio Supremo del Sangha ha proibito ai monaci di guidare l'auto. Hanno aggiunto che l'affermazione di Luang Ta Noo Thi di guidare per godersi la spiaggia di notte ha danneggiato anche l'immagine dei monaci buddisti. Inoltre, non aveva alcuna chiara affiliazione con alcun tempio e non aveva un certificato di monaco valido.

Pertanto, i monaci che accompagnavano le autorità hanno deciso di liberare Luang Ta Noo Thi prima di permettergli di tornare a casa.

Secondo quanto riportato dai media locali, Luang Ta Noo Thi era stato accusato in passato di aver utilizzato animali, come cani, capre e asini, per trainare carri e chiedere l'elemosina. Questa azione lo ha portato ad affrontare molteplici accuse di crudeltà sugli animali e alla fine è stato spogliato in precedenza.

FOTO: Mgronline
FOTO: Mgronline
FOTO: Mgronline

-=-=-=-=-=-=-=–=-=-=-=-=-=-=-=

Seguici su Facebook, Twitter, Google News, Instagram, Tiktok, Youtube, Pinterest, Flipboard, Discussioni, o Tumblr

Unisciti a noi on LINE per gli avvisi di rottura!

oro, unisciti a noi su Telegram per gli avvisi di rottura!
Hai bisogno di consulenza legale o di un avvocato? Possiamo aiutare. Clicca qui.

Sottoscrivi
Mira a Tanakorn
Il traduttore di notizie locali presso The Pattaya News. Aim è un ventiquattrenne che attualmente vive a Bangkok. Interessato alla traduzione inglese, alla narrazione e all'imprenditorialità, crede che il duro lavoro sia una componente indispensabile di ogni successo in questo mondo.