La polizia tailandese annuncia un'importante repressione delle truffe nei call center e del gioco d'azzardo illegale in un'operazione durata sette mesi

Nazionale-

Il 7 giugno 2024, Pol. Il Magg. Gen. Siriwat Depor, vice portavoce della polizia reale tailandese, ha annunciato i risultati positivi di un'indagine durata sette mesi contro truffatori di call center e siti di gioco d'azzardo illegali.

Pol. Il Magg. Gen. Siriwat ha attribuito al Primo Ministro tailandese Srettha Thavisin e Pol. Il generale Kittirat Phanphet, commissario generale ad interim della polizia reale tailandese, per la sua direttiva alla divisione TCSD (Thai Technology Crime Suppression Division) di intensificare gli sforzi contro queste attività illegali.

L'indagine approfondita, condotta dal 1 ottobre 2023 al 30 aprile 2024, ha portato all'arresto di 14,826 persone. In collaborazione con la Commissione nazionale per le trasmissioni e le telecomunicazioni (NBTC), il TCSD ha anche sequestrato un gran numero di dispositivi di segnalazione illegali al confine tailandese, che venivano utilizzati per truffe ai call center e altre operazioni illecite.

Tra il 1° novembre 2023 e il 30 aprile 2024, le autorità hanno ampliato le indagini, confiscando rendiconti finanziari, conti muli e altri beni per un valore di oltre 4.5 miliardi di baht. Tali beni verranno conseguentemente restituiti alle vittime.

La Polizia Reale Tailandese resta impegnata a salvaguardare i cittadini e le loro proprietà da ogni tipo di crimine. Le vittime possono segnalare gli incidenti direttamente tramite il sito web della polizia reale tailandese o chiamando il numero 1441.

Sottoscrivi
Kittisak Phalaharn
Kittisak ha una passione per le uscite, non importa quanto sarà dura, viaggerà con uno stile avventuroso. Per quanto riguarda i suoi interessi per il fantasy, i generi polizieschi nei romanzi e nei libri di scienze sportive fanno parte della sua anima. Lavora per Pattaya News come l'ultimo scrittore.