La Thailandia inasprirà le sanzioni per guida in stato di ebbrezza 

COMUNICATO STAMPA:

Il governo ha avviato iniziative per inasprire le sanzioni per i conducenti in stato di ebbrezza che provocano lesioni e incidenti stradali. La Don't Drive Drunk Foundation (DDD) ha recentemente presentato una petizione alla commissione della Camera che studia l'emendamento dell'Alcol Control Act, sostenendo punizioni più severe per coloro accusati di reati legati alla guida in stato di ebbrezza.

La petizione propone che i locali che vendono alcolici ai minori coinvolti in un incidente di guida in stato di ebbrezza con conseguente decesso debbano affrontare accuse civili e penali, nonché vedersi revocata la licenza. Inoltre, gli operatori di tali esercizi sarebbero tenuti a risarcire le vittime della guida in stato di ebbrezza.

La fondazione ha esortato il comitato a collaborare con gli operatori del settore per istituire un fondo per fornire sollievo alle persone colpite dal consumo eccessivo di alcol, in particolare ai guidatori ubriachi. La commissione prevede ora di presentare la petizione del gruppo alla Camera entro la prossima sessione, che dovrebbe aprirsi a luglio.

Il comitato ha anche consultato il generale Pol Achirawit Suwanpesat, ex vice capo della polizia, su come migliorare l'affidabilità della legge e prevenire la corruzione da parte di funzionari statali. Il comitato composto da 42 membri si è impegnato a sviluppare le soluzioni migliori e più giuste che forniscano miglioramenti evidenti per il pubblico.

Si prevede che la legge modificata porterà benefici alla società nel suo insieme, poiché è sostenuta da più di un gruppo o partito politico. La commissione discuterà le modifiche alla legge e il necessario sostegno da parte del settore privato con il ministro della sanità pubblica Somsak Thepsutin.

Il precedente è un comunicato stampa del dipartimento PR del governo tailandese.

Sottoscrivi
Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.