La Thailandia mira a rilanciare l’economia con eventi del mese del Pride, rivolti ai turisti LGBTQ+

Nazionale-

Il 26 maggio 2024, il portavoce del governo tailandese Chai Watcharong ha annunciato che il primo ministro Srettha Thavisin ha sottolineato l’importanza della diversità sociale indipendentemente da età, sesso, religione, nazionalità o status sociale.

La Thailandia è quindi pronta a organizzare numerosi eventi del Pride Month nel giugno 2024.

In linea con la politica del governo tailandese a sostegno dell’uguaglianza, la Thailandia si sta preparando a celebrare il mese del Pride e ad accogliere i turisti internazionali come polo turistico e destinazione Pride Friendly. L’Autorità del Turismo della Thailandia (TAT) mira a posizionare la Thailandia come una delle principali destinazioni LGBTQ+ friendly, espandendo le reti turistiche per attirare turisti LGBTQ+ globali.

La comunità LGBTQ+ rappresenta turisti di qualità con un alto potenziale di spesa, che tendono a viaggiare frequentemente e a rimanere più a lungo rispetto ai turisti generali, ha affermato la TAT. Secondo il portavoce del governo TAT, questo gruppo demografico può aumentare significativamente le opportunità di mercato e aggiungere valore ai prodotti e ai servizi tailandesi.

I dati di LGBT Capital hanno indicato che nel 2023, la Thailandia si è classificata al 4° posto a livello mondiale nel generare i ricavi più elevati dalla comunità LGBTQ+. Il TAT stima che oltre 860,000 persone parteciperanno ai vari eventi del Pride Month, generando un impatto economico di almeno 4.5 miliardi di baht.

TAT, in collaborazione con il settore privato, ospiterà diversi eventi Pride: il Colourful Pride Festival a Chiang Mai dal 25 maggio al 30 giugno, il Bangkok Pride Festival 2024 dal 31 maggio al 4 giugno e il Pride Nation Samui International Pride Festival da Dal 24 al 29 giugno. Pattaya avrà numerosi eventi importanti l'8 e il 22 giugno, nonché eventi minori durante il mese.

Anche il Primo Ministro Srettha parteciperà alla Bangkok Pride Parade 2024, sottolineando il suo impegno per la diversità sociale e l’uguaglianza. Inoltre, sostiene la proposta della Thailandia di ospitare l'evento World Pride nel 2030.

Sottoscrivi
Kittisak Phalaharn
Kittisak ha una passione per le uscite, non importa quanto sarà dura, viaggerà con uno stile avventuroso. Per quanto riguarda i suoi interessi per il fantasy, i generi polizieschi nei romanzi e nei libri di scienze sportive fanno parte della sua anima. Lavora per Pattaya News come l'ultimo scrittore.