La polizia tailandese arresta un sospetto legato allo spaccio di droga e al possesso di armi durante un'incursione in un resort di Bangkok

Bangkok—

Il 9 febbraio 2024, gli agenti della repressione del crimine tailandese hanno catturato un sospetto secondo un mandato d'arresto del tribunale provinciale di Samut Prakan per possesso di reati legati a sostanze illecite in un resort a Lat Krabang, Bangkok.

Il sospettato, identificato pubblicamente solo come il signor Winai, 32 anni, è stato arrestato per presunto coinvolgimento nello spaccio di droga, nel possesso di armi e nel possesso di sostanze illecite.

Secondo un rapporto degli agenti della repressione del crimine, il 3 ottobre 2022, un proprietario di appartamento non identificato a Bang Phli, Samut Prakan, ha riferito alla polizia di Bang Kaeo che un gruppo di sospetti ha fatto irruzione in un'auto per rubare sei sacchi sospetti.

Tuttavia, il gruppo ha individuato il proprietario dell'appartamento e gli ha sparato, fortunatamente il tiro è mancato. Secondo la polizia i sospettati sono riusciti a fuggire dalla scena del crimine.

Dopo le indagini della polizia, sono stati lasciati due sacchi e si è scoperto che contenevano ketamina. La polizia ha dichiarato che la ketamina rubata dall'auto pesava complessivamente 120 chilogrammi e valeva più di 24 milioni di baht.

La polizia di Bang Kaeo ha condotto un'ulteriore indagine e ha richiesto un mandato di arresto da parte del tribunale tailandese per sette persone coinvolte. Due dei sospettati sono stati catturati.
Inizialmente, Winai, il sospettato arrestato questa volta, avrebbe negato le accuse prima di essere scortato alla stazione di polizia di Bang Kaeo per ulteriori procedimenti legali.

Kittisak Phalaharn
Kittisak ha una passione per le uscite, non importa quanto sarà dura, viaggerà con uno stile avventuroso. Per quanto riguarda i suoi interessi per il fantasy, i generi polizieschi nei romanzi e nei libri di scienze sportive fanno parte della sua anima. Lavora per Pattaya News come l'ultimo scrittore.