Il dipartimento doganale tailandese reprime il contrabbando di sigarette e sigarette elettroniche per un valore di oltre 63.13 milioni di baht

Nazionale-

L'8 febbraio 2024, il signor Panthong Loikunnan, portavoce del dipartimento doganale tailandese, ha rivelato pubblicamente un programma per la rigorosa prevenzione e repressione del contrabbando di sigarette e sigarette elettroniche in Thailandia secondo la politica del governo tailandese di mantenere una rigorosa commercializzazione meccanismi e per una buona salute.

I funzionari doganali hanno lavorato in modo proattivo per indagare e reprimere i contrabbandieri di sigarette illegali e di sigarette elettroniche in Thailandia, causando il problema del calo dei prezzi del tabacco. Inoltre, l'operazione potrebbe tutelare i diritti dei venditori legali di sigarette in Thailandia.

Dal 1° ottobre 2023 al 31 gennaio 2024, il Dipartimento delle dogane è stato in grado di arrestare 632 contrabbandieri di sigarette e proprietà confiscate in controversie per oltre 47.5 milioni di baht, ed è stato in grado di arrestare 62 contrabbandieri di sigarette elettroniche e proprietà confiscate in controversie per più di 15.5 milioni di baht. più di XNUMX milioni di baht, secondo il portavoce del dipartimento delle dogane.

Di conseguenza, sono state arrestate 694 persone e proprietà in controversia per un valore di oltre 63.13 milioni di baht.

I trasgressori hanno commesso reati ai sensi degli articoli 242 e 246 in combinato disposto con gli articoli 166 e 167 della legge sulle dogane 2017 e altre leggi correlate, ha affermato il portavoce del Dipartimento delle dogane.

Kittisak Phalaharn
Kittisak ha una passione per le uscite, non importa quanto sarà dura, viaggerà con uno stile avventuroso. Per quanto riguarda i suoi interessi per il fantasy, i generi polizieschi nei romanzi e nei libri di scienze sportive fanno parte della sua anima. Lavora per Pattaya News come l'ultimo scrittore.