Il governo tailandese introduce stanze senza polvere per la protezione da PM2.5

COMUNICATO STAMPA:

Il Ministero della Sanità Pubblica ha annunciato l’intenzione di allestire stanze d’ospedale “prive di polvere” in 30 province per proteggere i pazienti a rischio dagli effetti negativi dell’inquinamento da PM2.5. La decisione fa seguito alle segnalazioni di oltre 10,000 persone colpite dal particolato fine, di cui 1,407 che hanno necessitato di cure di emergenza negli ultimi quattro mesi.

Le province interessate da queste stanze speciali includono Chiang Mai, Chiang Rai, Lamphun, Mae Hong Son, Phitsanulok e aree all'interno della regione metropolitana di Bangkok, volte a salvaguardare gruppi vulnerabili come anziani, bambini, donne incinte e persone con patologie croniche. come l'asma e le malattie cardiache.

Dati recenti hanno evidenziato un peggioramento della situazione del PM2.5 in tutto il Paese, con 44 province che registrano livelli superiori alla soglia di sicurezza di 37.5μg/m3. La Bangkok Metropolitan Administration (BMA) ha identificato fattori esterni, in particolare il fumo di combustione proveniente da un paese vicino, come fattori che contribuiscono in modo significativo ai livelli insalubri di PM2.5 rilevati in 26 aree di Bangkok.

In risposta alla crisi dell’inquinamento, il governatore di Bangkok Chadchart Sittipunt ha sottolineato il problema dell’incendio delle stoppie da parte degli agricoltori, una pratica guidata da vincoli economici. La BMA sta lanciando un'iniziativa per prestare trattori e presse per balle di paglia agli agricoltori, incoraggiando pratiche alternative alla combustione e promuovendo entrate aggiuntive attraverso la vendita di blocchi di paglia di riso.

Il precedente è un comunicato stampa del dipartimento PR del governo tailandese.

Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.