Le autorità di Chonburi lanciano una campagna per contrastare gli incendi boschivi, la foschia e il PM2.5

Chonburi—

A seguito di una recente ondata di incendi boschivi che hanno causato danni a oltre 200 rais e superato gli standard PM2.5, la provincia di Chonburi ha lanciato una campagna multi-agenzia per prevenire ulteriori incendi, controllare la foschia e ridurre il particolato fine dannoso.

Una versione video di questa storia può essere vista qui sul nostro YouTube.

Il governatore Thawatchai Sritong ha guidato la campagna domenica 4 febbraio, sollecitando consapevolezza e azione da parte di tutti i livelli di governo e delle comunità locali. L'iniziativa, svoltasi nei pressi delle colline boscose del distretto di Sri Racha, ha coinvolto anche il Vice Governatore, il 14° Circolo Militare, la Polizia Provinciale di Chonburi e diverse autorità locali.

Secondo i rapporti, il paesaggio diversificato di Chonburi, che comprende foreste, terreni agricoli, centri urbani e zone industriali, lo rende particolarmente vulnerabile ai problemi di PM2.5, soprattutto se aggravati dagli incendi boschivi. Riconoscendo ciò, la campagna delinea gli sforzi di collaborazione per ridurre al minimo l’impatto ambientale e proteggere la salute pubblica riducendo le emissioni dei veicoli e introducendo dimostrazioni educative.

Questa campagna è in linea con gli sforzi più ampi e in corso in Thailandia per combattere l’inquinamento da PM2.5, in particolare in regioni come il nord, Bangkok e le aree circostanti, dove la qualità dell’aria può essere influenzata in modo significativo.

Mira a Tanakorn
Il traduttore di notizie locali presso The Pattaya News. Aim è un ventiquattrenne che attualmente vive a Bangkok. Interessato alla traduzione inglese, alla narrazione e all'imprenditorialità, crede che il duro lavoro sia una componente indispensabile di ogni successo in questo mondo.