Thailandia e Russia rafforzano la cooperazione industriale

COMUNICATO STAMPA: 

Il Ministero dell'Industria ha rivelato che la Russia ha espresso interesse ad introdurre prodotti siderurgici in Thailandia, insieme ad altri prodotti come apparecchiature elettriche e batterie.

Pimphattra Wichaikul, Ministro dell'Industria, ha affermato che la Rappresentanza commerciale della Federazione Russa nel Regno di Thailandia ha recentemente discusso con il Thai Industrial Standards Institute (TISI) sugli standard e i regolamenti relativi all'importazione di beni regolamentati dal TISI in Thailandia. Attualmente sono 144 le questioni relative alla sicurezza pubblica di competenza del TISI.

La Russia è il 37° partner commerciale della Thailandia e il primo all'interno dell'Unione economica eurasiatica, che comprende Russia, Kazakistan, Bielorussia, Armenia e Kirghizistan.

Le principali esportazioni verso questa regione includono automobili, attrezzature e componenti, che rappresentano il 30-40% del valore totale delle esportazioni. Seguono prodotti in gomma, prodotti agricoli e alimentari, interruttori elettrici e pannelli di controllo e articoli sanitari per la prevenzione delle malattie infettive come guanti di gomma e preservativi.

Nel 2023, il valore degli scambi tra Thailandia e Russia ammontava a 53.44 miliardi di baht. La Tailandia ha esportato beni per un valore di 29.22 miliardi di baht in Russia e ha importato beni per un valore di 24.21 miliardi di baht, determinando un surplus commerciale di circa 5 miliardi di baht.

Per quanto riguarda la cooperazione industriale, il Ministero dell'Industria tailandese ha firmato un Memorandum d'Intesa (MoU) con il Ministero dell'Industria e del Commercio russo.

Il protocollo d’intesa mira a rafforzare la cooperazione nello sviluppo industriale, concentrandosi su tecnologia e innovazione. Cerca inoltre di promuovere la collaborazione nello sviluppo industriale, in particolare tra start-up e PMI, e sostiene lo scambio di informazioni per promuovere, tra le altre iniziative, gli investimenti nel corridoio economico orientale (CEE) della Thailandia e nella regione dell'Estremo Oriente russo.

Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.