AGGIORNAMENTO: Arrestato il sospetto della sparatoria a Pattaya

FOTO: TMN TV via cavo Pattaya

Pattaia—

Uno sviluppo importante è emerso nel caso della sparatoria a Pattaya che ha provocato la morte di un uomo. Il sospettato, il signor Prawet Chanthong, 36 anni, si è consegnato alle autorità dopo una caccia all'uomo durata un giorno.

Una versione video di questa storia può essere vista qui sul nostro canale YouTube.

Prima la nostra storia precedente:

Una sparatoria in a Nord Mercoledì mattina presto, all'incrocio del semaforo di Pattaya, una persona è morta.

Ora per il nostro aggiornamento:

Pol. Il Magg. Gen. Thawatchai Jindakuansanong, comandante della polizia provinciale di Chonburi, insieme alla sua squadra, ha confermato la resa del signor Prawet in una conferenza stampa questo pomeriggio, 1 febbraio. Il sospettato è emerso da una piantagione di manioca per arrendersi a Baan Krak, Nong Pla Lai, intorno alle 6:00, dopo una perquisizione durata 24 ore da parte della polizia.

Durante l'interrogatorio iniziale, il signor Prawet avrebbe confessato la sparatoria, citando la vendetta personale come motivo. Ha affermato di avere avuto conflitti in corso con il defunto, il signor Panya Khayanngan, 39 anni, che era suo amico, nell'ultimo anno. Ha inoltre affermato che il signor Panya aveva ordinato a un gruppo di suoi coetanei di attaccarlo due giorni prima della sparatoria, spingendolo a cercare vendetta.

La polizia ha arrestato il signor Prawet per ulteriori interrogatori e sta cercando l'arma da fuoco utilizzata nel crimine, che ha ammesso di aver abbandonato vicino a un magazzino abbandonato.

FOTO: TMN TV via cavo Pattaya
FOTO: TMN TV via cavo Pattaya

-=-=-=-=-=-=-=–=-=-=-=-=-=-=-=

Non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter e ricevere tutte le nostre novità in un'unica e-mail giornaliera senza spam. Clicca qui! OPPURE, inserisci la tua e-mail qui sotto!

Mira a Tanakorn
Il traduttore di notizie locali presso The Pattaya News. Aim è un ventiquattrenne che attualmente vive a Bangkok. Interessato alla traduzione inglese, alla narrazione e all'imprenditorialità, crede che il duro lavoro sia una componente indispensabile di ogni successo in questo mondo.