I turisti affollano Maya Bay a Krabi dopo la riapertura

Krabi –

Molti turisti stranieri e tailandesi stanno visitando Maya Bay a Krabi dopo che è stata recentemente riaperta.

Le nostre storie precedenti:

La famosa Maya Bay di Krabi chiude ora temporaneamente per due mesi per recupero ambientale.

La famosa Maya Bay di Krabi ha riaperto per il primo giorno al turismo domenica 1 ottobre, dopo due mesi di chiusura per ripristino ambientale.

Ora per l'aggiornamento:

Il capo del Parco Nazionale Hat Noppharat Thara Mu-Ko Phi Phi, la signora Ratchanok Paenoi, ha detto al Phuket Express che molti turisti stranieri e tailandesi stanno visitando Maya Bay. Tuttavia, il parco nazionale ha limitato il numero di visitatori ammessi a 375 per andata e ritorno di un'ora. Dopo un'ora, i 375 visitatori devono lasciare la baia per far visita ad altri gruppi. I visitatori sono ammessi tutti i giorni fino alle 4:00.

NON è consentito nuotare a Maya Beach, ma lo snorkeling e le immersioni sono consentiti in acque più profonde. Lo staff del Parco Nazionale sta pattugliando la baia per motivi di sicurezza. I visitatori e gli operatori dei battelli turistici sono avvisati di seguire rigorosamente le regole.

Il presidente della Krabi Hotels Association, la signora Wichupam Pukaoluan Srisanya, ha dichiarato al Phuket Express di ritenere che almeno l'80% in più di turisti arrivi a Krabi in questa alta stagione rispetto a durante l'epidemia di Covid -19. Molte camere negli alberghi sono prenotate. Inoltre, questo mese arriveranno più voli diretti da Dubai.

La versione originale di questo articolo è apparsa sul nostro sito web gemello, The Phuket Express, di proprietà della nostra società madre TPN media.

Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.