La polizia di Pattaya ha arrestato un turista giapponese ricercato per aver rubato un'auto della polizia

FOTO: TMN TV via cavo Pattaya

Pattaia—

Un turista giapponese, ricercato in Giappone per un caso di frode da oltre 20 milioni di yen (4.8 milioni di baht), è stato arrestato a Pattaya martedì 12 settembre, dopo aver rubato un'auto della polizia a Bangkok.

Il turista, il signor Yuki Yagi, 35 anni, è stato messo alle strette dalla polizia di Pattaya in una stanza in affitto al quinto piano di un hotel nel centro di Pattaya, distretto di Banglamung, provincia di Chonburi. Il nome dell'hotel non è stato identificato dalla polizia.

Pol. Il Magg. Gen. Thanit Thaiwatcharamat, comandante in capo dell'Ufficio immigrazione, ha detto ai media locali che il signor Yuki era ricercato nel suo paese d'origine per il suo presunto coinvolgimento in un caso di appropriazione indebita, con danni finanziari per un totale di oltre 20 milioni di yen o circa 4.8 milioni di baht.

Dopo essersi coordinata con l'ambasciata giapponese, la polizia ha arrestato il signor Yuki a Bangkok il 7 settembre e lo ha scortato al tribunale penale di Ratchada per un procedimento legale. Tuttavia, una volta arrivato all'ufficio immigrazione di Suan Phlu dopo aver lasciato il tribunale, l'uomo ha convinto l'ufficiale alla guida dell'auto a prendergli una sedia a rotelle, sostenendo che soffriva di dolore alle gambe e non poteva camminare.

Convinto, l'ufficiale scese dall'auto. È stato in quel momento che il giapponese è saltato fuori dal retro del veicolo, si è messo al volante e si è allontanato. Si è scontrato anche con gli agenti di stanza al cancello dell'Ufficio immigrazione, provocando loro lievi ferite, e poi è fuggito a Pattaya. Questo incidente è avvenuto intorno alle 11:17 del 9 settembre.

Dopo un'ulteriore ispezione, si è scoperto che anche il signor Yuki aveva superato il periodo di validità del suo visto per un periodo di tempo non dichiarato. Al momento è sotto la custodia della polizia di Pattaya e verrà successivamente estradato dal paese dopo aver affrontato eventuali accuse in Tailandia relative alla sua fuga dalla custodia.

Sottoscrivi
Mira a Tanakorn
Il traduttore di notizie locali presso The Pattaya News. Aim è un ventiquattrenne che attualmente vive a Bangkok. Interessato alla traduzione inglese, alla narrazione e all'imprenditorialità, crede che il duro lavoro sia una componente indispensabile di ogni successo in questo mondo.