Le principali storie nazionali della Thailandia della scorsa settimana: Firma del protocollo d'intesa per formare un nuovo governo, situazione della cannabis nebulosa e altro ancora

Ecco uno sguardo alle migliori storie NAZIONALI della Thailandia, scelte dalla nostra squadra nazionale di Pattaya News/TPN, dall'ultima settimana, lunedì 22 maggio 2023, a domenica 28 maggio 2023.

Non hanno un particolare livello di importanza ma sono elencati in ordine di data di pubblicazione.

Cominciamo e vediamo quali sono state le storie principali!

  1. I partner della coalizione di 8 partiti guidati dal partito Move Forward (MFP) hanno firmato ufficialmente un memorandum d'intesa (MOU) oggi, 22 maggio, per celebrare la formazione del nuovo governo thailandese.

I partiti della coalizione possono introdurre politiche proprie, ma le politiche non devono discostarsi dagli accordi di cui sopra, secondo il leader del MFP.

2. Almeno sette persone sono morte tra cui studenti e 19 persone sono rimaste ferite dopo che una forte tempesta ha colpito una scuola a Phichit.

Anche più di 200 famiglie della zona hanno sofferto per la tempesta. I residenti locali hanno detto ai media thailandesi che questa è stata la peggiore tempesta degli ultimi 40 anni.

3. Un sospetto indiano ricercato è stato arrestato vicino a un resort a Maha Sarakham con 1,273 giorni di permanenza oltre il termine.

È anche accusato di furto notturno con armi e di aver aggredito altri provocando lesioni emotive e fisiche.

4. Un gruppo di monarchici thailandesi si è riunito ieri, 24 maggio, davanti all'ambasciata degli Stati Uniti, esortando gli Stati Uniti a smettere di interferire con la politica thailandese e minare l'istituzione della monarchia del paese, secondo loro.

In risposta alla petizione, Godec ha incontrato di persona i manifestanti per accettare la loro denuncia e negare le accuse.

5. La vice leader del Move Forward Party (MFP), la signora Sirikanya Tansakun, ha affermato giovedì 25 maggio che i coltivatori di marijuana registrati e gli operatori commerciali sarebbero legalmente protetti anche quando il nuovo governo riclassificherà la marijuana come narcotico.

Pita Limjaroenrat, che guida il futuro governo di coalizione, è ipocrita nel tentativo di designare nuovamente la cannabis come narcotico quando una volta ha detto in Parlamento che la pianta lo ha aiutato a superare l'epilessia, ha detto Decha Siriphat, una figura di spicco thailandese che ha combattuto per la legalizzazione della cannabis.

Una cosa è certa... il futuro della cannabis e quello che accadrà dopo è nebuloso.

E questo è tutto per questa settimana. Grazie come sempre per aver letto il Pattaya News/TPN News!

La versione originale di questo articolo è apparsa sul nostro sito gemello, The TPN National News, di proprietà della nostra casa madre TPN media.

-=-=-=-=-=-=-=–=-=-=-=-=-=-=-=

Aiutaci a sostenere The Pattaya News nel 2023!
Hai bisogno di consulenza legale o di un avvocato? Possiamo aiutare. Clicca qui.

Per ulteriori informazioni sull'elenco di una proprietà con noi, fare clic qui.

Sottoscrivi
Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diverse testate giornalistiche in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per cinque anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.