Uomo italiano ha un crollo sul suo balcone a Pattaya, incolpa la marijuana

Pattaia—

Un uomo italiano sospettato di essere drogato di marijuana ha scagliato diversi oggetti tra cui un frigorifero contro le persone sotto il suo balcone a Pattaya. Fortunatamente, l'uomo non avrebbe fatto del male a nessuno.

Gli ufficiali della stazione di polizia di Pattaya hanno ricevuto un rapporto di un uomo straniero che era su tutte le furie e ha lanciato oggetti dalla sua stanza al secondo piano contro le persone per strada alle 10:30 di ieri, 3 maggio. Si sono precipitati sul posto con i soccorritori di Sawang Boriboon.

Le autorità sono arrivate al Charlie Place Hotel a Soi Buakhao nel sottodistretto di Nongprue del distretto di Banglamung. Una folla di curiosi stava guardando a distanza di sicurezza il sospetto, il signor Antonio M, 43 anni, di nazionalità italiana, mentre scagliava dal balcone del secondo piano dell'hotel diversi proiettili come un televisore, un tavolo da trucco o persino un grande frigorifero .

Può essere un'immagine di 1 persona, folla e testo

La polizia di Pattaya ha descritto che l'uomo era in uno stato di frenesia e molto poco collaborativo. Alla fine, la polizia e i soccorritori hanno dovuto fare irruzione nella sua stanza e portarlo giù. Le autorità hanno riferito a The Pattaya News di aver trovato tre bustine di marijuana, cartine e accessori per la marijuana all'interno della stanza del signor Antonio. È stato arrestato e portato in questura.

La polizia ha interrogato la fidanzata thailandese dell'uomo italiano, la signora Nid, il cui vero nome è stato nascosto dalle autorità. Ha detto che lei e il signor Antonio avevano una relazione da due mesi e il suo ragazzo non si era mai comportato in modo frenetico in questo modo.

Potrebbe essere un'immagine di 9 persone e il testo che dice 'SUBWAY SUBWAY SUBWAY'

Il fidanzato straniero ha fumato molta marijuana ieri ed è diventato paranoico, pensando che qualcuno stesse cercando di fargli del male, secondo la signora Nid. Ha chiuso a chiave la porta d'ingresso ed è rimasto in preda al panico sul balcone prima di iniziare a lanciare oggetti alle persone. La signora Nid ha quindi chiesto assistenza alla polizia.

La polizia ha detto che una moto è stata danneggiata dall'uomo. Sta affrontando accuse legali presso la stazione di polizia locale e, secondo quanto riferito, ha accusato l'incidente di psicosi temporanea da marijuana, sebbene ciò non sia stato dimostrato dal punto di vista medico, la polizia ammonita e altri fattori potrebbero essere colpevoli.

La cannabis è stata depenalizzata in Thailandia lo scorso giugno, ma è stata una questione politica altamente polarizzante e le leggi definitive sono state bloccate in Parlamento a causa dell'incapacità di oppositori e sostenitori di vedersi negli occhi.

Per una clinica di cannabis terapeutica rispettabile e autorizzata a Pattaya che può spiegare chiaramente qualsiasi potenziale effetto collaterale, eliminare i miti e che può anche prescrivere dosi adeguate e fornire un vero supporto medico, ti consigliamo FRESH MEDIQ, che trovi qui.
-=-=-=-=-=-=-=–=-=-=-=-=-=-=-=

Non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter e ricevere tutte le nostre novità in un'unica e-mail giornaliera senza spam. Clicca qui! OPPURE, inserisci la tua e-mail qui sotto!

Mira a Tanakorn
Il traduttore di notizie locali presso The Pattaya News. Aim è un ventiquattrenne che attualmente vive a Bangkok. Interessato alla traduzione inglese, alla narrazione e all'imprenditorialità, crede che il duro lavoro sia una componente indispensabile di ogni successo in questo mondo.