Pattaya prevede 600,000 turisti indiani quest'anno

COMUNICATO STAMPA:

BANGKOK (NNT) – L'Autorità per il Turismo della Thailandia (TAT) ha previsto che circa 600,000 turisti indiani visiteranno Pattaya quest'anno, un numero simile ai livelli pre-pandemia.

Il direttore dell'ufficio di Pattaya di TAT, Anoma Vongyai, ha dichiarato che prima della pandemia, oltre 900,000 turisti indiani venivano in Thailandia, con circa 600,000 in visita a Pattaya. Nel 2019, i turisti indiani erano il terzo gruppo più numeroso di visitatori stranieri dopo cinesi e russi.

Secondo Anoma, ci sono due gruppi principali di turisti indiani: quelli che frequentano seminari e viaggiatori indipendenti gratuiti (FIT). I gruppi di seminari in genere visitano da maggio ad agosto, mentre i FIT visitano Pattaya tutto l'anno. I gruppi di seminari soggiornano in varie aree come Pattaya Nua (Nord), Pattaya Klang (Centrale), Pattaya Tai (Sud) e Phra Tamnak Hill, mentre i FIT generalmente preferiscono soggiornare a Pattaya Klang e Pattaya Tai a causa delle tariffe convenienti.

La spesa prevista per i visitatori del seminario è di 2,000-3,000 baht al giorno, mentre i visitatori FIT dovrebbero spendere 1,000-2,000 baht al giorno.

Oltre all'alloggio e ai pasti, Anoma ha anche notato che i turisti indiani amano visitare attrazioni turistiche come il giardino tropicale di Nong Nooch, l'Alcazar Cabaret e Koh Larn.

FONTE: NNT
-=-=-=-=-=-=-=–=-=-=-=-=-=-=-=

Non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter e ricevere tutte le nostre novità in un'unica e-mail giornaliera senza spam. Clicca qui! OPPURE, inserisci la tua e-mail qui sotto!

Sottoscrivi
Mira a Tanakorn
Il traduttore di notizie locali presso The Pattaya News. Aim è un ventiquattrenne che attualmente vive a Bangkok. Interessato alla traduzione inglese, alla narrazione e all'imprenditorialità, crede che il duro lavoro sia una componente indispensabile di ogni successo in questo mondo.