Il governatore di Bangkok afferma che Songkran si concentrerà sulle attività tradizionali, esortando il pubblico a non bere alcolici

Nazionale —

Il governatore di Bangkok ha annunciato ieri che durante l'imminente Songkran Festival, gli abitanti di Bangkok non dovrebbero vestirsi in modo succinto, astenersi dal bere alcolici e non usare pistole ad acqua ad alta pressione o polvere.

Il governatore Chadchart Sittipunt ha anche affermato che non ci saranno vendite di alcolici durante il festival nelle zone del festival che vanno dal 12 al 14 aprile a Bangkok. La città ha in programma di organizzare il Songkran Festival con il tema "Preservare le tradizioni del Songkran thailandese, unire i cuori per il mondo", che dovrebbe svolgersi presso il municipio di Bangkok, con numerose attività incentrate principalmente sul lato culturale e tradizionale di Songkran.

Queste attività includono all'incirca cerimonie buddiste, la creazione di meriti, il rispetto della statua del Buddha e il rispetto degli anziani per chiedere benedizioni. Gli eventi saranno organizzati dalla città di Bangkok in tutti i 50 distretti durante l'intero tratto del festival Songkran, ha affermato Chadchart.

Per quanto riguarda i regolamenti, il governatore ha detto che le persone dovrebbero vestirsi adeguatamente e astenersi dall'usare pistole ad acqua ad alta pressione e polvere mentre si impegnano in un combattimento d'acqua nelle zone di gioco acquatico.

Nel frattempo, per le persone che non vogliono bagnarsi o devono andare al lavoro, possono utilizzare un'applicazione online per controllare i punti con diversi livelli di umidità o la quantità di acqua che può essere spruzzata in quel punto per evitare disagi. L'app sarà lanciata il 7 aprile, secondo il governatore.

-=-=-=-=-=-=-=–=-=-=-=-=-=-=-=

Hai bisogno di consulenza legale o di un avvocato? Possiamo aiutare. Clicca qui.

Per ulteriori informazioni sull'elenco di una proprietà con noi, fare clic qui.

Sottoscrivi
Mira a Tanakorn
Il traduttore di notizie locali presso The Pattaya News. Aim è un ventiquattrenne che attualmente vive a Bangkok. Interessato alla traduzione inglese, alla narrazione e all'imprenditorialità, crede che il duro lavoro sia una componente indispensabile di ogni successo in questo mondo.