AGGIORNAMENTO: Due poliziotti thailandesi trasferiti dopo aver presumibilmente addebitato servizi VVIP turistici cinesi

FOTO: Matichon settimanale

il -

Due agenti di polizia thailandesi su tre sono stati trasferiti a posti inattivi dopo che un'indagine ha scoperto che erano realmente coinvolti nella fornitura di un servizio VVIP a un'influencer cinese di Tiktok.

Prima la nostra storia precedente:

Il capo della polizia nazionale thailandese ha ordinato a un ispettore generale di polizia di indagare su un'accusa fatta da una turista cinese secondo cui avrebbe pagato agenti di polizia thailandesi per fornire i suoi servizi "VVIP" quando è arrivata all'aeroporto di Suvarnabhumi.

Ora per il nostro aggiornamento:

Tre agenti in un video virale pubblicato da una donna cinese, che ha affermato di aver pagato questi agenti per portarla di corsa attraverso l'immigrazione all'aeroporto di Suvarnabhumi e scortarla fino a un hotel a Pattaya, sono stati identificati come un capitano della polizia turistica Bureau e due sergenti della polizia stradale.

I tre poliziotti hanno subito un'indagine subito dopo che il video è circolato sui social.

Di recente, due di loro sono stati trasferiti a posti inattivi, secondo i rapporti. I loro nomi sono stati riservati in attesa di un'indagine in corso.

I tre poliziotti, secondo quanto affermato dalla turista cinese, hanno portato lei e sua madre attraverso l'immigrazione e la dogana, hanno convenientemente portato i loro bagagli su un taxi e sono persino arrivati ​​​​al punto di aprire loro la portiera dell'auto.

I poliziotti del fattorino hanno quindi guidato una motocicletta con sirena e luci di emergenza davanti al suo taxi e hanno aperto una sirena per scivolare nel traffico per portarla a Pattaya.

Successivamente si scoprì che questa motocicletta era immatricolata come veicolo privato, non come veicolo della polizia. È stato trovato parcheggiato domenica presso la Divisione della Polizia Stradale di Bangkok.

Ciò significava che i poliziotti accusati non avevano commesso un reato perché il veicolo utilizzato nella scorta non era un veicolo della polizia. Tuttavia, è stato ritenuto che si fossero comportati in modo improprio, ha affermato il vice commissario dell'Ufficio di polizia turistica.

"I poliziotti erano fuori a fare lavori secondari il giorno dell'incidente perché nessuna organizzazione ha richiesto un trattamento speciale per i turisti quel giorno", ha detto il vice commissario.
-=-=-=-=-=-=-=-=-===-=-=-=–=–=–=–==-

Partecipa alla discussione nel nostro gruppo Facebook https://www.facebook.com/groups/438849630140035/o nei commenti qui sotto.

L'ultimo traduttore di notizie locali su The Pattaya News. Aim è un ventiduenne che attualmente vive e studia il suo ultimo anno di college a Bangkok. Interessato alla traduzione in inglese, alla narrazione e all'imprenditorialità, crede che il duro lavoro sia una componente indispensabile di ogni successo in questo mondo.