Nuovi test Covid-19 obbligatori per i visitatori dalla Thailandia che vanno in India danneggiano il turismo indiano a Pattaya

Thailandia/India-

Un nuovo requisito per i turisti indiani di ritorno dalla Thailandia e da altri quattro paesi per condurre un test RT-PCR Covid-19 obbligatorio sta danneggiando gravemente il turismo, affermano i funzionari del turismo thailandese.

Il requisito, entrato in vigore il 1° gennaio, è applicabile a Thailandia, Singapore, Giappone, Corea e Cina/Hong Kong. Non è stato fornito un motivo specifico per i paesi scelti e il motivo per cui i test impopolari sono tornati, ma alcuni ritengono che siano collegati alla riapertura della Cina al turismo. Tuttavia, osservano i media di TPN, i requisiti sono stati annunciati dall'India prima che la Cina annunciasse ufficialmente che avrebbe sostanzialmente riaperto dopo tre anni di chiusure legate a Covid Zero.

I funzionari del governo indiano non hanno fornito alcuna data di fine specifica per la nuova politica, ma hanno affermato che la politica non è permanente e solo temporanea.

La nuova politica, secondo i rappresentanti dell'Eastern Hotel Association of Thailand, ha gravemente danneggiato il turismo indiano in particolare a Pattaya, che è una delle principali destinazioni di viaggio per i turisti indiani. Secondo Sanphet Supbowornsathian, presidente dell'associazione, molte prenotazioni alberghiere e pacchetti turistici sono state completamente cancellate poiché i turisti indiani sono diventati preoccupati per i test richiesti. Il test aggiunge anche costi aggiuntivi al viaggio di un turista indiano, soprattutto per i viaggiatori in economia.

Sanphet e altri funzionari del turismo hanno esortato l'Autorità del turismo della Thailandia a tenere colloqui privati ​​con le autorità indiane competenti sulla politica e ottenere ulteriori chiarimenti sul motivo esatto del mandato e un calendario migliore su quando verrà revocato. La Thailandia è una delle destinazioni più popolari al mondo per i turisti indiani, a differenza degli altri paesi nella lista del mandato, e dovrebbe essere revocata secondo Sanphet per incoraggiare la crescita economica e il turismo.

Mr. Adam Judd è il comproprietario di TPN media da dicembre 2017. È originario di Washington DC, America, ma ha vissuto anche a Dallas, Sarasota e Portsmouth. Il suo background è nelle vendite al dettaglio, nelle risorse umane e nella gestione delle operazioni e da molti anni scrive di notizie e Thailandia. Vive a Pattaya da oltre otto anni come residente a tempo pieno, è ben noto a livello locale e visita il paese come visitatore abituale da oltre un decennio. Le sue informazioni di contatto complete, comprese le informazioni di contatto dell'ufficio, sono disponibili nella nostra pagina Contattaci di seguito. Per le storie inviare un'e-mail a Pattayanewseditor@gmail.com Chi siamo: https://thepattayanews.com/about-us/ Contattaci: https://thepattayanews.com/contact-us/