La Royal Thai Police ordina agli agenti di smettere di rivelare ai media informazioni sulla nazionalità degli stranieri arrestati

Tailandia-

Secondo il portavoce della Royal Thai Police Pol General Roi Ingkhapairoj, alla polizia thailandese è stato ordinato di non fornire più ai media informazioni sulla nazionalità degli stranieri arrestati per presunti crimini in Thailandia.

L'ordine è stato emesso a tarda notte, vigilia di Natale, 24 dicembre 2022, a tutti gli uffici di polizia provinciali della Thailandia.

Secondo Roi, l'ordine viene dopo "richieste" fatte da ambasciatori di paesi non identificati che hanno ritenuto che le segnalazioni di presunti crimini commessi dai loro cittadini danneggiassero quella che hanno definito l'immagine positiva dei rispettivi paesi.

L'ordine non riguarda i casi processati e condannati in un tribunale thailandese, ma solo gli arresti preliminari e il processo.

I media di TPN osservano che questa non è una legge e non sarebbe una violazione per la stampa pubblicare la nazionalità di uno straniero se dispone di tali informazioni. Invece, è un cambiamento di politica per la polizia thailandese.

Mr. Adam Judd è il comproprietario di TPN media da dicembre 2017. È originario di Washington DC, America, ma ha vissuto anche a Dallas, Sarasota e Portsmouth. Il suo background è nelle vendite al dettaglio, nelle risorse umane e nella gestione delle operazioni e da molti anni scrive di notizie e Thailandia. Vive a Pattaya da oltre otto anni come residente a tempo pieno, è ben noto a livello locale e visita il paese come visitatore abituale da oltre un decennio. Le sue informazioni di contatto complete, comprese le informazioni di contatto dell'ufficio, sono disponibili nella nostra pagina Contattaci di seguito. Per le storie inviare un'e-mail a Pattayanewseditor@gmail.com Chi siamo: https://thepattayanews.com/about-us/ Contattaci: https://thepattayanews.com/contact-us/