Attivisti contrari alla proposta di consentire l'apertura legale di luoghi di intrattenimento in seguito hanno protestato a Bangkok

Tailandia -

La Life Quantity Development Network si oppone all'estensione dell'orario di apertura dei luoghi di intrattenimento anche nelle zone solo turistiche.

La nostra storia precedente:

Gli operatori dei locali di intrattenimento hanno presentato una lettera al governo thailandese chiedendo di aprire legalmente i loro locali fino alle 4 del mattino e di annullare l'orario di divieto di vendita di alcolici pomeridiano dalle 2 alle 5.

Il gruppo era presente oggi presso la sede del governo thailandese (11 novembreth) ed era guidato dalla signora Krueamas Srijan. È stata depositata una lettera al Presidente del Consiglio per l'opposizione alla proposta di estendere l'orario di apertura dei luoghi di intrattenimento alle 4:00. Si sono uniti all'opposizione i sopravvissuti, le famiglie e gli amici delle vittime di incidenti di guida in stato di ebbrezza.

Il gruppo afferma di voler ridurre gli incidenti stradali e sostenere una campagna per regole più severe sull'alcol. Le statistiche sugli incidenti stradali thailandesi mostrano che la guida in stato di ebbrezza è il principale fattore di decessi stradali in cui il numero non può essere controllato, hanno affermato i manifestanti

L'estensione dell'orario di apertura dei luoghi di intrattenimento influirà sulla qualità della vita e creerà problemi sociali, oltre ad aumentare il lavoro per il personale medico, ha affermato il gruppo.

Il gruppo ha anche invitato il governo a parlare con le vittime e le loro famiglie a causa della guida in stato di ebbrezza. Molte famiglie sono state distrutte, le donne sono state aggredite e i bambini sono stati abbandonati. Il gruppo ha affermato che cercare di fare più soldi da quelli che chiamavano turisti ubriachi non valeva i possibili problemi medici e sociali che le chiusure delle 4 del mattino avrebbero causato.

Non c'è stata una risposta immediata dal governo thailandese sulla petizione, ma l'Autorità del Turismo della Thailandia presenterà ufficialmente la proposta di estendere l'orario almeno nelle aree turistiche straniere come Pattaya e Phuket la prossima settimana.

L'Autorità per il turismo della Thailandia (TAT) e gli imprenditori del settore della vita notturna e dell'intrattenimento hanno continuato a mobilitarsi per gli orari di chiusura successivi affermando che i turisti in vacanza non vogliono tornare a casa alle 2 del mattino e presentando vari studi che dimostrano che i locali notturni erano i più redditizi tra Dalle 2:4 alle XNUMX:XNUMX, secondo i loro dati. Hanno anche affermato che la stragrande maggioranza dei turisti non guida in vacanza e prende un taxi per tornare a casa, riducendo così i rischi di guida in stato di ebbrezza nelle aree turistiche straniere.

Gli studi TAT non sono stati sottoposti a revisione paritaria da The Pattaya News.

=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=–=–=–=–==-

Non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter e ricevere tutte le nostre novità in un'unica e-mail giornaliera senza spam. Clicca qui! OPPURE, inserisci la tua e-mail qui sotto!

Aiutaci a sostenere The Pattaya News nel 2022!

Goong è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Thailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per tre anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Pattaya, Chonburi e Phuket, con enfasi sulla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.