Il sindaco di Pattaya sostiene la vendita di alcolici dalle 2:5 alle 4:XNUMX negli hotel, estendendo l'orario di apertura legale alle XNUMX:XNUMX

Pattaya —

Il sindaco di Pattaya è stato disposto a sostenere le proposte degli operatori economici di vendere alcolici dalle 2:5 alle 4:XNUMX negli hotel, nonché ad estendere l'orario di apertura legale alle XNUMX:XNUMX per far fronte al comportamento dei turisti.

Il sindaco di Pattaya Poramase Ngampiches ha reagito agli operatori del settore di Pattaya che hanno recentemente incontrato il ministro thailandese del turismo e dello sport Phiphat Ratchakitprakarn per proporre di consentire agli hotel di vendere alcolici dalle 2:5 alle 4:XNUMX e di estendere l'orario di apertura legale alle XNUMX:XNUMX in risposta alle richieste dei turisti comportamento.

Il sindaco ha detto: “Appoggio pienamente le due idee. Pattaya è una destinazione turistica di livello mondiale. La maggior parte delle sedi è tornata al lavoro ora e sono desiderose di servire i clienti fino alle 4 del mattino. Sono disposto a lasciare che Pattaya sia il pioniere delle due politiche".

Le prime otto province sandbox proposte per testare la politica di apertura fino alle 4 del mattino sono Bangkok (Khaosan Road), Phuket, Krabi, Phang Nga, Chonburi (Pattaya), Prachuap Khiri Khan (Hua Hin), Surat Thani (Samui) e Chiang Mai .

Tuttavia, poiché entrambi i tempi sono attualmente legali, la legge dovrà essere modificata per consentire la proposta e alcuni gruppi, in particolare organizzazioni religiose e antialcoliche, si sono opposti a qualsiasi allentamento delle leggi.

Altri incontri a livello nazionale per discutere la proposta sono previsti alla fine di questo mese o all'inizio del prossimo.

-=-=-=-=-=-=-=-=-===-=-=-=–=–=–=–==-

Partecipa alla discussione nel nostro gruppo Facebook https://www.facebook.com/groups/438849630140035/o nei commenti qui sotto.

L'ultimo traduttore di notizie locali su The Pattaya News. Aim è un ventiduenne che attualmente vive e studia il suo ultimo anno di college a Bangkok. Interessato alla traduzione in inglese, alla narrazione e all'imprenditorialità, crede che il duro lavoro sia una componente indispensabile di ogni successo in questo mondo.