Gli stranieri che vengono in Thailandia per fumare marijuana per scopi ricreativi sono fortemente sconsigliati, afferma il ministro della Salute pubblica

FOTO: TV luminosa

nazionale –

Il ministro della sanità pubblica Anutin Charnvirakul ha promesso di promuovere la Thailandia come un mercato leader di marijuana per scopi medici e di scoraggiare i turisti stranieri che miravano a visitare il paese per scopi ricreativi.

Il ministro ha rilasciato un'intervista alla stampa estera mercoledì 17 agosto, secondo cui il ministero prevedeva che il mercato della marijuana in Thailandia avrebbe generato circa 1.5 miliardi di dollari di entrate anticipate e sarebbe cresciuto di 2-3 volte dopo il primo anno di depenalizzazione.

Ha anche ribadito che la Thailandia si concentrerà sulla cannabis e sulla canapa solo per uso medico e attualmente non promuove l'uso ricreativo. I turisti stranieri che avevano in programma di visitare il Paese solo per fumare la pianta sono stati, quindi, scoraggiati.

“Quindi dire che la marijuana in Thailandia è gratuita e può essere fumata ovunque è una notizia falsa. Non è vero. E non accogliamo turisti così. Preferiamo che i turisti vengano in Thailandia e apprezzino la nostra cultura e tradizioni e vedano la bellezza del nostro paese", ha detto Anutin.

Tuttavia, gli scopi ricreativi potrebbero essere introdotti in futuro quando le persone comprenderanno appieno l'uso della marijuana, ha aggiunto il ministro.

Inoltre, anche la politica sulla cannabis del paese ha attirato l'interesse Malaysia, che è attualmente studiare l'uso della cannabis per scopi medici. Il ministro dovrebbe anche discutere la questione con il ministro della sanità pubblica malese alla riunione dei ministri della salute dell'ASEAN la prossima settimana.

-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=–=–=–=–==-

Hai bisogno di un'assicurazione Covid-19 per il tuo prossimo viaggio in Thailandia? Clicca qui.

Seguici su Facebook

Unisciti a noi on LINE per gli avvisi di rottura!

Scrittrice nazionale di notizie presso The Pattaya News da settembre 2020 a ottobre 2022. Nata e cresciuta a Bangkok, Nop ama raccontare storie della sua città natale attraverso parole e immagini. La sua esperienza educativa negli Stati Uniti e la sua passione per il giornalismo hanno plasmato i suoi interessi genuini per la società, la politica, l'istruzione, la cultura e l'arte.