Sale a 15 il bilancio delle vittime dell'incendio del pub Mountain B a Sattahip, il padre del marinaio deceduto racconta la sua storia

FOTO: Khaosod in linea

Distretto di Sattahip, Chonburi —

Il bilancio delle vittime dell'incendio della montagna B nel distretto di Sattahip è salito a 15 persone mentre il padre di un marinaio della marina deceduto ha detto che suo figlio aveva appena promesso di fargli visita prima che fosse trovato morto all'interno del pub.

L'ultimo rapporto ha confermato oggi, 6 agosto, che il bilancio delle vittime dell'incendio della montagna B nel distretto di Sattahip il 5 agosto è appena salito a 15 persone, aggiungendo la morte del signor Thanakrit Neenoi, 36 anni, recentemente deceduto all'ospedale di Rayong.

FOTO: Naewna

La sorella minore della vittima, la signora Nittaya Neenoi, ha rivelato che suo fratello è andato al club Mountain B con circa 10 dei suoi amici per festeggiare una festa di compleanno. Thanakit ha prenotato un tavolo vicino al palco musicale e ha subito gravi ustioni nonostante sia riuscito a sfuggire al fuoco vivo, ha detto sua sorella ai media.

Thanakit insieme a due dei suoi amici tra cui il signor Surakan Ruangrit, 35 anni, morto tra le fiamme, e il signor Suthep Mongkolkaew, 33 anni, morto in ospedale, hanno fatto salire il bilancio delle vittime dell'incendio della Montagna B a 15 persone, al momento della stampa.

FOTO: สวท. ชลบุรี 99. 75

Nittaya, la sorella della vittima più recente, ha dichiarato che né il proprietario del locale né nessun altro stakeholder l'ha contattata per esprimere le proprie condoglianze. Ha continuato che l'incidente ha causato un dolore insopportabile alla sua famiglia perché suo fratello era il capofamiglia della famiglia di due bambini, uno studiava al liceo e l'altro in una scuola professionale.

Secondo quanto riferito, ha anche chiesto perché la sede fosse autorizzata ad aprire dopo l'una di notte, cosa che pensava fosse illegale.

FOTO: Khaosod in linea

Nel frattempo, quattro famiglie sono venute a raccogliere i corpi dei loro cari finora, a partire da ieri, 5 agosto. In un'atmosfera dolorosa, il signor Suphan, il padre di un marinaio della marina deceduto che è passato all'interno della Montagna B, ha rivelato ai media: "Mio figlio (Somrat sottufficiale di prima classe) aveva 31 anni".

“Lavorò sotto il comando di difesa aerea e costiera della Royal Thai Navy. Siamo stati chiamati ieri e ci hanno detto di prepararci a guardare la foto di mio figlio”, il signor Suphan che ha chiesto di non rivelare il suo cognome dichiarato. «È stato trovato davanti al bagno del pub. Ha lavorato da solo nell'esercito".

FOTO: Khaosod in linea

Suphan ha proseguito: “Mio figlio mi aveva appena chiamato, promettendomi di farmi visita e chiedendomi di aiutarlo con la patente. Non avrei mai pensato che sarebbe morto così presto".

Secondo quanto riferito, il padre della marina e altre famiglie hanno presentato una denuncia alla stazione di polizia di Plutaluang dove cinque alti ufficiali di polizia sono stati trasferiti all'indomani di questa catastrofe.

-=-=-=-=-=-=-=-=-===-=-=-=–=–=–=–==-

Hai un suggerimento sulle notizie generali, un comunicato stampa, una domanda, un commento, ecc? Non siamo interessati alle proposte SEO. Scrivici a Pattayanewseditor@gmail.com

L'ultimo traduttore di notizie locali su The Pattaya News. Aim è un ventiduenne che attualmente vive e studia il suo ultimo anno di college a Bangkok. Interessato alla traduzione in inglese, alla narrazione e all'imprenditorialità, crede che il duro lavoro sia una componente indispensabile di ogni successo in questo mondo.