Un uomo britannico sorpreso a mentire sull'essere stato attaccato da un tassista a Chiang Mai, si sarebbe invece ferito mentre si arrampicava nei cortili dei residenti

Chiang Mai -

Secondo quanto riferito, un cittadino britannico è stato sorpreso a mentire alle autorità in merito all'aggressione da parte di un tassista mentre tornava da un luogo di intrattenimento in Ratchawithi Road nel distretto di Mueang, provincia di Chiang Mai, martedì scorso, 26 luglio.

Ciò ha fatto seguito a una notizia secondo cui la vittima straniera è stata accoltellata da un tassista thailandese intorno all'1:52. martedì. Secondo quanto riferito, è stato ferito da tagli taglienti sul palmo e sulle dita. È stato portato in un ospedale privato a Chiang Mai e ha confermato alla polizia turistica di essere stato aggredito e che il suo cellulare era scomparso.

La polizia di Chiang Mai, tuttavia, è diventata sospettosa della storia quando il signor Miller non è stato in grado di rispondere alle domande di base sul presunto attacco e sulla descrizione del taxi o su dove avesse noleggiato l'auto e ha iniziato a fare domande e controllare le telecamere a circuito chiuso nell'area in cui Daniel era stato trovato ferito.

Tuttavia, fino ad oggi, 29 luglio, la polizia di Chiang Mai ha rivelato che il cittadino britannico Daniel William, 30 anni, non è stato aggredito fisicamente, ma le ferite alle sue mani sarebbero state causate dall'aver scavalcato la recinzione di una caffetteria e di una pensione a Soi 11 a Phra Pok Klao Road, sottodistretto di Phra Sing.

Il proprietario della caffetteria, il cui nome è stato nascosto dalla polizia di Chiang Mai, ha detto ai funzionari che a tarda notte il loro parente che si trovava all'interno del negozio ha sentito un forte rumore provenire dalla recinzione di cemento sul lato est del negozio. Sono andati a dare un'occhiata e, secondo quanto riferito, hanno visto uno straniero, che sembrava ubriaco, cadere dalla recinzione e corse in fretta a scavalcare l'altro lato della recinzione del negozio che era coperta da recinzioni di zinco. Secondo quanto riferito, parti della recinzione sono crollate e sono state danneggiate.

Daniel è riuscito ad attraversare la recinzione per raggiungere la casa accanto, ma un cane ha abbaiato forte, quindi è salito rapidamente in un'altra casa. C'erano ancora chiare macchie di sangue sulla recinzione, ha affermato il proprietario della caffetteria.

Inoltre, il proprietario ha affermato che le ferite sulle mani del turista sembravano provenire da recinzioni di zinco. “Nessuno lo stava inseguendo. Sembrava anche ubriaco. Non avevamo idea del perché avesse detto alla polizia che era sotto attacco o perché si stesse arrampicando nei cortili e nelle case residenziali”, hanno aggiunto.

"Il cellulare che sosteneva di essere perso è stato trovato caduto vicino alla recinzione da cui è saltato, insieme a un paio di scarpe da ginnastica che sono già state raccolte dalla polizia". Il proprietario del bar ha concluso.

La polizia di Chiang Mai non ha dichiarato immediatamente se intendeva sporgere denuncia contro Daniel, ma aveva diverse opzioni come presentare una denuncia falsa o sconfinare. Secondo il maggiore generale Thawatchai Pongwiwattanachai, della polizia provinciale di Chiang Mai, l'indagine era in corso e la falsa dichiarazione del signor Miller ha danneggiato l'immagine di Chiang Mai e del turismo.

Il signor Miller non ha rilasciato immediatamente una dichiarazione in risposta alla polizia di Chiang Mai affermando che la sua affermazione di essere stato attaccato era falsa.

Foto per gentile concessione: Chiang Mai News

-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=–=–=–=–==-

Hai bisogno di un'assicurazione Covid-19 per il tuo prossimo viaggio in Thailandia? Clicca qui.

Seguici su Facebook

Unisciti a noi on LINE per gli avvisi di rottura!

 

Scrittrice nazionale di notizie presso The Pattaya News da settembre 2020 a ottobre 2022. Nata e cresciuta a Bangkok, Nop ama raccontare storie della sua città natale attraverso parole e immagini. La sua esperienza educativa negli Stati Uniti e la sua passione per il giornalismo hanno plasmato i suoi interessi genuini per la società, la politica, l'istruzione, la cultura e l'arte.