La Thailandia trova la peste suina africana in un campione di tampone nel macello di Nakhon Prathom

Nazionale -

Il Dipartimento per lo sviluppo del bestiame della Thailandia conferma oggi, 11 gennaio, il rilevamento della peste suina africana (ASF) in un campione di superficie raccolto da un macello nella provincia di Nakhon Prathom.

Il direttore generale Sorawit Thanito ha detto all'Associated Press che il dipartimento ha scoperto un caso di ASF su 309 campioni provenienti da 10 allevamenti di maiali che sono stati portati al macello.

Una squadra ad hoc ha già ispezionato la zona per indagare le malattie epidemiologiche e scoprire la causa della malattia al fine di controllare la diffusione della malattia e ridurre al minimo l'effetto che può causare le industrie locali di allevamento di suini.

Questo segna la prima conferma ufficiale della malattia dell'ASF dopo diverse voci circolate sui social media nelle ultime settimane. Dopo l'annuncio pubblico, il Dipartimento continuerà a segnalare il rilevamento all'Organizzazione Mondiale della Sanità Animale (OIE) nella fase successiva.

FOTO: Prachachat

In precedenza, Gli agricoltori locali di Chonburi hanno dichiarato a The Pattaya News che la malattia era presentecon conseguenti aumenti dei prezzi e carenze nell'offerta. Tuttavia, il governo ha insistito che non è stata trovata nessuna ASF nel bestiame, a partire da domenica scorsa.

Martedì, il comitato di gabinetto ha recentemente approvato 574 milioni di baht di compensazione per gli allevatori locali di maiali in 56 province che sono stati segnalati come affetti da ASF l'anno scorso, al fine di prevenire il ripetersi dell'ASF e altre malattie dei maiali quest'anno.

L'ASF non può diffondersi agli esseri umani, secondo l'OIE, né consumando carne di maiale né stando intorno ai maiali vivi e non è un pericolo per le persone.

-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=–=–=–=–==-

Hai bisogno di un'assicurazione Covid-19 per il tuo prossimo viaggio in Thailandia? Clicca qui.

Seguiteci su Facebook

Unisciti a noi su LINE per gli avvisi di notizie!