Autista incolpa il "GPS difettoso" per aver guidato in una laguna a Chonburi

Chonburi -

Un autista è fuggito senza ferite ieri sera dopo aver guidato il suo veicolo personale in una laguna nel distretto di Phan Thong, sostenendo che stava seguendo la navigazione GPS che era difettosa e che l'incidente non era colpa sua.

I soccorritori sono stati avvisati dell'incidente in una laguna nel sottodistretto di Marp Pong poco prima della mezzanotte di ieri, 10 gennaio 2022. Le squadre di primo intervento sono arrivate sul luogo dell'incidente e hanno trovato la berlina bianca parzialmente sommersa nella laguna. C'è voluta più di un'ora per estrarre la berlina dall'acqua, che era profonda circa cinque metri, utilizzando un camion gru.

L'autista era illeso, anche se bagnato fradicio, ed era riuscito a nuotare fuori dal suo veicolo fino alla riva vicina.

FOTO: Wisarn Sangjaroen / Top News

L'autista della berlina, il cui nome è stato nascosto dalle autorità di Phan Thong che indagano sull'incidente, ha dichiarato alla stampa che veniva da Bangkok per visitare i suoi parenti a Chonburi. Ha affermato che stava semplicemente seguendo la navigazione GPS che lo ha portato a guidare direttamente nella laguna. L'autista ha sostenuto che l'incidente non è stato colpa sua e che la responsabilità dell'incidente è interamente della compagnia del GPS.

La polizia di Phan Thong ha dichiarato che nessuna accusa sarebbe stata presentata nell'incidente, tuttavia, ha consigliato ai conducenti di essere consapevoli delle condizioni della strada intorno a loro e di non fare completamente affidamento su una mappa GPS.

=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=–=–=–=–==-

Non dimenticate di iscrivervi alla nostra newsletter e riceverete tutte le nostre notizie in un'unica e-mail giornaliera senza spam Clicca qui! OPPURE, inserisci la tua e-mail qui sotto!

[newsletter]