Comunicato stampa: La Thailandia riapre altre 3 destinazioni Sandbox dall'11 gennaio 2022

Il seguente è un comunicato stampa del Tourism Authority of Thailand. Le dichiarazioni all'interno sono di loro proprietà.

Bangkok, 07 gennaio, 2022Il Centre for COVID-19 Situation Administration (CCSA) della Thailandia ha approvato oggi un nuovo round di misure di ingresso rilassate per gli arrivi internazionali in Thailandia, riaprendo altre 3 destinazioni Sandbox - Krabi, Phang-Nga e Surat Thani (solo Ko Samui, Ko Pha-ngan e Ko Tao) dall'11 gennaio 2022 - oltre a Phuket.  

Programma di ingresso Sandbox disponibile in 4 destinazioni

Dall'11 gennaio 2022, i viaggiatori internazionali potranno recarsi in Thailandia con il programma Sandbox e potranno scegliere di sottoporsi al soggiorno obbligatorio di 7 giorni a Krabi, Phang-Na, Phuket o Surat Thani (solo Ko Samui, Ko Pha-ngan e Ko Tao).

Tuttavia, tutti i viaggiatori devono assicurarsi di avere tutto in ordine prima di richiedere il Sandbox Thailand Pass. Questo può includere, ma non solo, un certificato di vaccinazione, un risultato negativo del test RT-PCR prima dell'arrivo, una sistemazione prepagata di 7 notti in un hotel approvato, test RT-PCR prepagati per quando si è in Thailandia, e una polizza assicurativa con copertura non inferiore a US$50,000.

I viaggiatori devono rimanere almeno le prime 7 notti in una destinazione Sandbox se hanno intenzione di continuare il viaggio verso altre destinazioni in Thailandia. Se rimane meno di 7 notti, il viaggiatore deve lasciare immediatamente la Thailandia per un altro paese.

Eliminazione delle restrizioni di viaggio per gli arrivi dai paesi africani

Sempre dall'11 gennaio 2022, la CCSA ha approvato l'eliminazione delle restrizioni di viaggio per gli arrivi dai paesi africani.

Questo significa che i viaggiatori provenienti dall'Africa potranno richiedere il Thailand Pass sotto il programma Sandbox o il sistema di Quarantena Alternativa.

Le nuove domande di TEST & GO Thailand Pass rimangono sospese fino a nuovo avviso

La CCSA ha anche approvato la misura per mantenere la sospensione temporanea del sistema del Thailand Pass per le nuove registrazioni sotto l'Esenzione dalla Quarantena (TEST & GO).

Le misure di ingresso per i viaggiatori che hanno ottenuto il loro codice QR del Thailand Pass prima del 22 dicembre 2021, con date di arrivo previste in Thailandia dal 24 dicembre 2021 in poi, sono attualmente in fase di revisione da parte della CCSA. Il TAT Newsroom fornirà un aggiornamento via www.tatnews.org non appena le informazioni ufficiali saranno disponibili.

In alternativa, i viaggiatori che stanno pianificando di entrare in Thailandia possono richiedere il Thailand Pass sotto il programma Sandbox o il sistema di Quarantena Alternativa.

Le 26 province della "Zona blu" della Thailandia rimangono in vigore

Il CCSA ha anche approvato la misura di mantenere la designazione di 26 province "Blue Zone" con destinazioni turistiche pilota. Tuttavia, saranno introdotte rigorose linee guida per la salute e la sicurezza.

Attualmente, le destinazioni della "Zona Blu" sono:

Regione centrale: Bangkok, e Ayutthaya (Solo il distretto di Mueang), Kanchanaburi, Nonthaburi, Pathum Thani, Phetchaburi (Solo il distretto di Cha-Am), Prachuap Khiri Khan (Solo i distretti di Mueang, Hua Hin e Nong Kae), e Samut Prakan (Solo aeroporto Suvarnabhumi).

Regione orientale: Chanthaburi (solo per i distretti Mueang e Tha Mai), Chon Buri (solo per i distretti di Bang Lamung, Ko Si Chang, Pattaya e Si Racha, e solo per i sottodistretti di Bang Sarey e Na Jomtien nel distretto di Sattahip), Rayong (solo per Ko Samet), e Trat (solo per i distretti di Ko Chang e Ko Kut).

Regione del Nord: Chiang Mai (Solo i distretti di Mueang, Chom Thong, Doi Tao, Mae Rim e Mae Taeng) e Chiang Rai (Solo i distretti di Mueang, Chiang Khong, Chiang Saen, Mae Chan, Mae Fah Luang, Mae Sai, Phan, Thoeng, Wiang Kaen e Wiang Pa Pao).

Regione nord-orientale: Buri Ram (Solo il distretto di Mueang), Khon Kaen (Solo i distretti di Mueang, Khao Suan Kwang, Poei Noi, Phon, Phu Wiang e Ubolratana), Loei (Solo il distretto di Chiang Khan), Nakhon Ratchasima (Distretti di Mueang, Chaloem Phra Kiat, Chok Chai, Pak Chong, Phimai, Sikhio e Wang Nam Khiao), Nong Khai (Solo i distretti di Mueang, Si Chiang Mai e Tha Bo), Surin (Solo i distretti di Mueang e Tha Tum), e Udon Thani (Solo i distretti di Mueang, Ban Dung, Kumphawapi, Na Yung, Prachaksilpakhom e Nong Han).

Regione meridionale: Krabi, Phang-Nga, Phuket, Ranong (Ko Phayam solo), e Surat Thani (Solo Ko Samui, Ko Pha-ngan e Ko Tao).

Per ulteriori informazioni sugli schemi di ingresso in Thailandia, si prega di visitare il sito: https://www.tatnews.org/thailand-reopening/