La Royal's Cup debutterà nell'Asian Tour nel 2022 al Grand Prix Golf Club

Kanchanaburi, Thailandia, 4 gennaio: La Royal's Cup inaugurale avrà luogo quest'anno al Grand Prix Golf Club, situato a Kanchanaburi, e sarà uno degli eventi che contribuirà ad alzare il sipario sulla nuova entusiasmante stagione dell'Asian Tour.

Offrendo un montepremi complessivo di US$400.000, l'evento sarà giocato dal 24 al 27 febbraio e sarà il primo evento dell'Asian Tour a tutto campo organizzato in Thailandia nel 2022.

Il torneo era originariamente previsto per marzo 2020, ma è stato rinviato a causa della pandemia COVID-19.

L'evento farà ora parte di un'eccitante serie di eventi iniziali nel programma dell'Asian Tour del 2022 - che dovrebbe essere rilasciato più avanti nel mese.

Prachin Eamlumnow, direttore, presidente e amministratore delegato di Grand Prix International Public Ltd Company ha detto: "Dopo quasi due anni, siamo felici di poter finalmente ospitare l'evento il mese prossimo".

"Il nostro obiettivo è quello di promuovere la Thailandia come destinazione golfistica di livello mondiale e sviluppare il gioco qui attraverso la messa in scena di questo evento, tenuto in onore di Sua Maestà il Re Maha Vajiralongkorn Bodindradebayavarangkun (Rama X), e per celebrare il 50° anniversario del Grand Prix International Public Company Limited nel 2020".

"Con premi lucrativi in offerta, siamo sicuri che sarà una settimana emozionante di golf non solo per i giocatori ma anche per tutti i fan che guarderanno la trasmissione in diretta", ha aggiunto.

Il torneo è promosso da Grand Prix International, la società dietro il Bangkok International Motor Show (BIMS) che è stato un evento importante sulla scena automobilistica della Thailandia per oltre 40 anni.

Oltre alla borsa lucrativa, un certo numero di automobili dell'ultimo modello di sponsor saranno in offerta come premi Hole-In-One su ogni par tre (buche 3, 5, 12 e 16), così come premi per Albatros sulle buche 2, 14 e 18.

Il primo giocatore a realizzare l'impresa su una di queste buche porterà a casa uno dei veicoli degli sponsor dell'evento che sono: Toyota, Mitsubishi, Mazda, MG e Isuzu.

Il commissario e amministratore delegato dell'Asian Tour, Cho Minn Thant, ha detto: "Siamo molto grati a Grand Prix International per il loro impegno e siamo veramente grati per la loro pazienza negli ultimi due anni mentre lottavamo con la pandemia.

"È un onore allinearsi con un organizzatore rispettato e molto apprezzato come Grand Prix International e siamo lieti che abbiano scelto di ospitare il loro primo evento di golf professionale con l'Asian Tour".

La Royal's Cup segnerà anche la prima visita del Tour a Kanchanaburi, una città immersa nella storia della Seconda Guerra Mondiale e situata a circa tre ore di macchina da Bangkok.

Finisce.

Informazioni sul tour asiatico

Come organismo ufficiale per il golf professionale in Asia, l'Asian Tour guida lo sviluppo del golf professionale in tutta la regione, migliorando le carriere dei suoi membri e mantenendo un impegno per l'integrità del gioco. L'Asian Tour, attraverso la sua appartenenza alla Federazione Internazionale dei Tour PGA, è l'unico tour di golf professionale pan-asiatico riconosciuto in Asia. Il Tour è ufficialmente riconosciuto dall'Official World Golf Ranking e fornisce ai suoi eventi preziosi punti di classifica per i partecipanti per essere riconosciuti sulla scena mondiale. È anche un affiliato di The R&A. I partner del Tour includono Rolex (cronometrista), Habitat for Humanity (partner per lo sviluppo sostenibile), Titleist (web partner) e FootJoy (fornitore del Tour). La sede aziendale dell'Asian Tour si trova a Sentosa, che è la sede dell'Asian Golf mentre il Sentosa Golf Club fa parte di una rete esclusiva di proprietà sotto l'Asian Tour Destinations. Il Tour ha anche un ufficio a Kuala Lumpur, Malesia.

Il precedente è un comunicato stampa pubblicato con il pieno permesso e l'autorizzazione dell'organizzazione (o delle organizzazioni) elencate nel materiale PR e di TPN media. Le dichiarazioni, i pensieri e le opinioni delle organizzazioni coinvolte nel comunicato stampa sono interamente di loro proprietà e non rappresentano necessariamente quelle di TPN media e del suo staff.