Quattro leader della protesta filodemocratica thailandese detenuti a cui è stata negata la cauzione ancora una volta durante il weekend di vacanza, i manifestanti filodemocratici sono arrabbiati per la decisione

Bangkok -

La Corte penale thailandese venerdì 24 dicembre ha negato la libertà su cauzione per quattro importanti leader della protesta pro-democrazia, argomentando che non c'erano ragioni probabili per cambiare i loro precedenti ordini, facendo successivamente infuriare i manifestanti pro-democrazia e i sostenitori dei leader.

La sentenza è arrivata dopo che gli avvocati dei leader della protesta detenuti - vale a dire Parit "Penguin" Chiwarak, Anon Nampha, Panupong "Mike" Jadnok, e Jatupat "Pai" Boonpattararaksa - avevano presentato richieste di cauzione il 2 dicembre che erano tutti detenuti per un processo in corso in vari raduni pro-democrazia.

Anche se tutti e quattro hanno accettato di condurre una detenzione di 24 ore e di indossare braccialetti EM se fosse stata concessa loro una cauzione temporanea, la Corte ha sottolineato che il suo ordine non sarebbe stato cambiato e che il rilascio temporaneo potrebbe portare alla fuga degli attivisti, citando la preoccupazione che possano tentare di fuggire dal paese.

Nel frattempo, i manifestanti dell'United Front of Thammasat and Demonstration (UFTD) e del gruppo Talu Fah si sono riuniti e hanno marciato dalla stazione MRT Phahon Yothin di Bangkok alla Corte penale di Ratchadapisek Road durante il fine settimana per chiedere al tribunale il rilascio temporaneo dei quattro attivisti.

Il verdetto della corte, secondo i manifestanti, è stato parziale e ha privato dei diritti umani fondamentali. Uno dei manifestanti ha dichiarato che il raduno di venerdì non intendeva insultare la corte o la giurisdizione del tribunale, ma i manifestanti volevano solo chiedere alla corte di svolgere onestamente i suoi compiti secondo lo stato di diritto.

Ad oggi, tuttavia, i leader di spicco della protesta rimangono detenuti in attesa di essere processati per varie accuse in una serie di casi relativi alle proteste dell'ultimo anno e mezzo.

-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=–=–=–=–==-

Hai bisogno di un'assicurazione Covid-19 per il tuo prossimo viaggio in Thailandia? Clicca qui.

Seguiteci su Facebook

Unisciti a noi su LINE per gli avvisi di notizie!