Il gruppo pro-istituzione sollecita il governo thailandese a espellere Amnesty International Thailandia, dopo il suo presunto intervento politico

Bangkok -

Un gruppo di attivisti pro-istituzione è arrivato alla Government House all'inizio di questa settimana, il 25 novembre, per chiedere l'espulsione di Amnesty International Thailandia dal paese.

I rappresentanti hanno presentato una lettera indirizzata al primo ministro Prayut Chan-O'Cha, chiedendo al governo di indagare sull'organizzazione non governativa, dato che le sue opere possono influenzare la sicurezza nazionale e l'istituzione reale, secondo la loro dichiarazione.

Questo segue la recente campagna di Amnesty International che chiede al pubblico di scrivere un milione di lettere in tutto il mondo per sollecitare il governo thailandese a fermare la soppressione dell'attivista Panusaya "Rung" Sithijirawattanakul, attualmente detenuta, che dice di cercare solo la riforma e la discussione della più alta istituzione della Thailandia, dopo una recente sentenza della Corte costituzionale del 10 settembre. L'attuale governo thailandese sostiene che Panusaya e altri manifestanti vogliono abolire l'istituzione e considera le loro azioni come una potenziale sedizione.

FOTO: Thairath

Il gruppo di attivisti filogovernativi, nel frattempo, ritiene che Amnesty International possa essere coinvolta nel sostegno di individui o attivisti filodemocratici che, secondo loro, commettono atti di diffamazione. Pertanto, hanno fortemente sollecitato il governo thailandese a guardare nelle sue tracce di denaro, accusando l'organizzazione di essere finanziata da paesi occidentali che vogliono cambiare il governo thailandese e l'intenzione di sondare la ONG con l'obiettivo di espellerla dal Regno.

La lettera è stata consegnata a Seksakol Atthawong, vice ministro dell'ufficio del primo ministro. Egli ha anche dichiarato durante un discorso pubblico che avrebbe sostenuto il movimento e avrebbe proposto due approcci; attraverso la legge thailandese e la pressione dei lealisti per allontanare l'organizzazione.

Ha anche dichiarato che si sarebbe dimesso dalla sua posizione se non fosse riuscito ad espellere l'organizzazione.

FOTO: Thairath

-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=–=–=–=–==-

Hai bisogno di un'assicurazione Covid-19 per il tuo prossimo viaggio in Thailandia? Clicca qui.

Seguiteci su Facebook

Unisciti a noi su LINE per gli avvisi di notizie!