L'ex sovrintendente di polizia di Nakhon Sawan "Joe Ferrari" nega le accuse di aver torturato a morte un sospettato di droga durante la prima udienza in tribunale

Nakhon Sawan -

Thitisan "Joe" Utthanaphon che è stato arrestato per aver presumibilmente soffocato a morte un sospettato di droga in agosto ha negato l'accusa di aver torturato a morte il sospetto durante un'udienza in tribunale ieri, 19 novembre.

L'ex sovrintendente di Nakhon Sawan e i suoi sei subordinati sono stati chiamati per la prima udienza al tribunale provinciale di Nakhon Sawan per il caso di aver presumibilmente coperto la testa di un sospetto mentre tentava di interrogarlo in una stazione di polizia in agosto. La vittima di 24 anni è stata poi dichiarata morta.

FOTO: Agenzia di stampa thailandese

Thitisan, come primo imputato, si è dichiarato colpevole di un'accusa di reato per esercizio abusivo dei doveri d'ufficio ai sensi della sezione 157 e della sezione 172 del codice penale e per detenzione illegale ai sensi della sezione 309.

Tuttavia, ha negato l'accusa di aver causato congiuntamente la morte infliggendo lesioni al corpo di un'altra persona senza l'intenzione di causare la morte ai sensi della sezione 289.

Ha dichiarato alla Corte che lui e i suoi subordinati non avevano intenzione di uccidere la vittima, ma volevano ottenere più informazioni dalla vittima in termini di reti di droga e per aiutare a fermare la diffusione della droga in Thailandia. Ha insistito che le sue azioni erano "l'intenzione di lavorare per il beneficio del paese senza alcuna intenzione di commettere alcuna corruzione nel mio dovere o estorcere denaro alla vittima come da accusa".

Inizialmente, la corte sta programmando la data per l'esame delle prove e per gli interrogatori dei testimoni.

Il caso ha suscitato un intenso interesse nei social media, nota TPN media, con molti che affermano che il caso e le indagini, così come il processo, devono essere completamente trasparenti per il pubblico.

-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=–=–=–=–==-

Hai bisogno di un'assicurazione Covid-19 per il tuo prossimo viaggio in Thailandia? Clicca qui.

Seguiteci su Facebook

Unisciti a noi su LINE per gli avvisi di notizie!

Avviso su Facebook per l'UE! Devi effettuare il login per visualizzare e pubblicare i commenti su FB!