Uomo cambogiano annega mentre cerca conchiglie nella baia di Pattaya

Pattaya -

Un uomo cambogiano che stava cercando conchiglie nelle acque della baia di Pattaya è stato dichiarato morto ieri dopo essere rimasto senza ossigeno.

La polizia della città di Pattaya è stata informata dell'incidente ieri pomeriggio (17 novembre)th) in un mercato del pesce a Naklua vicino alla baia di Pattaya.

Una versione video di questa storia può essere vista qui sotto, per coloro che preferiscono:

Le forze dell'ordine e The Pattaya News sono arrivati all'organizzazione del mercato del pesce a Naklua dove il corpo del signor Sureang Long, 41 anni, è stato portato fuori dalla baia e su una barca dai soccorritori.

Il signor Petkumarn Chaichanee, 37 anni, ha detto alla polizia di Pattaya: "Io e il signor Sureang siamo usciti in mare per cercare conchiglie in una piccolissima barca da pesca con bombole d'aria portatili. Mentre eravamo a caccia, il motore della nostra barca si è fermato e anche la bombola d'ossigeno di Sureang ha cominciato a non funzionare bene. Non sono sicuro del perché questo colpo di sfortuna sia successo nello stesso momento".

"Ho tentato di salvare manualmente Sureang ma non ci sono riuscito. È annegato sotto il mare che è profondo circa sette metri. Sono sceso in acqua per salvarlo, ma era troppo tardi". Ha concluso Petkumarn.

Un portavoce della polizia della città di Pattaya ha dichiarato che un'autopsia completa sarà condotta sulla vittima e che stanno ancora indagando sull'incidente.

=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=–=–=–=–==-

Non dimenticate di iscrivervi alla nostra newsletter e riceverete tutte le nostre notizie in un'unica e-mail giornaliera senza spam Clicca qui! OPPURE, inserisci la tua e-mail qui sotto!

[newsletter]