Animal Army avverte di due casi confermati di rabbia nei cani a Huay Yai

Huay Yai, Chonburi:

Quello che segue è un avviso postato dall'Animal Army sui loro social media recentemente riguardo alla rabbia nei cani randagi a Huay Yai. Le loro dichiarazioni sono proprie:

Notifica al pubblico, un focolaio di rabbia
Un video pubblicato di recente sul sito Media sociali dell'esercito degli animali il 29 ottobre sembra essere la seconda vittima della rabbia nella zona rossa di Huai Yai 5km [il primo caso confermato il 28/10/2021]. (Hanno poi aggiornato in un commento per confermare che anche il secondo caso era positivo-editore).
I soccorritori e gli alimentatori di strada nella zona rossa di Huai Yai 5km dovrebbero stare all'erta durante i prossimi 14 giorni [attuale zona rossa fino al 14/11/2021] e segnalare qualsiasi cane con sintomi di rabbia.
I sintomi possono includere:
apparire sovrastimolato o irregolare
sconcertante
eccessiva sbavatura
non mangiare o difficoltà a deglutire
-comportamento insolito di mordere
-crisi, febbre, paralisi
 Se siete preoccupati per un animale, per favore filmatelo da una distanza di sicurezza, appuntate la posizione e chiamate immediatamente lo 085 093 5954.
 Questo caso di rabbia è stato segnalato dalla soccorritrice Nikki Mancini. Ci sono attualmente preoccupazioni per almeno 20 cani che vivono nello stesso territorio che possono essere infettati, compresi i cuccioli.
Credito fotografico e relazione: Esercito degli animali