SIRJAN FOULAD IRANIANO VEDERE FUORI NAKHON RATCHASIMA 3-0 ALLA RIVINCITA CON AL-ARABI IN ASIAN MEN'S CLUB CHAMPIONSHIP SHOWDOWN

Nakhon Ratchasima, Thailandia, 14 ottobre 2021 - Sirjan Foulad iraniano il Giovedi crociera passato padroni di casa Nakhon Ratchasima QminC VC in un emozionante tre set per impostare una rivincita con Al-Arabi Sports Club nella resa dei conti finale del 2021 Asian Men's Club Volleyball Championship al Terminal 21 Hall.

L'Iran è campione in carica e 14 volte campione del club asiatico, con Shahrdari Varamin stordendo Panasonic Panthers 3-2 del Giappone per regnare supremo nell'edizione precedente due anni fa a Taipei cinese (l'edizione 2020 è stata annullata a causa della pandemia di COVID-19).

Tra le squadre iraniane che hanno vinto questa competizione di alto livello, il Paykan Teheran ha preso 7 titoli (2002, 2006, 2007, 2008, 2009, 2010, 2011), Shahrdari Varamin (2014, 2019) e Sarmayeh Bank Teheran (2016, 2017) ne hanno insaccati 2 ciascuno, mentre Senam Teheran (2004), Kalleh Mazandaran (2013) e Khatam Ardakan (2018) hanno ottenuto un titolo a testa.

Con la sensazionale vittoria per 3-0 (25-19, 25-23, 25-22) contro il Nakhon Ratchasima, vincitore in carica e sei volte della Thailandia League, giovedì, i campioni della Premier League iraniana Sirjan Foulad sono diventati l'ottava squadra di club dall'Iran a competere nella finale della più grande competizione annuale di pallavolo per club dell'Asia.

Nel loro atteso scontro contro Nakhon Ratchasima, Mojtaba Gholizad ha segnato un match-high 16 punti per Sirjan, compresi 11 attacchi su 16 tentativi, tre blocchi e 2 aces, mentre Mahdi Jelveh e Saber Kazemi hanno contribuito con 10 punti a testa per la squadra vincente. Amorntep Konhan ha guidato la squadra ospite con 12 punti tra cui 11 uccisioni e un blocco.

Nakhon Ratchasima ha avanzato alle semifinali del campionato per la prima volta dopo il loro secondo posto nella piscina A. Con solo le prime due squadre di ogni piscina che avanzano alle semifinali incrociate, Nakhon Ratchasima, che ha finito 9° nel 2015 e 6° nel 2018, ha sfidato i vincitori della piscina A Sirjan Foulad Iranian nelle semifinali di giovedì.

L'iraniano Sirjan Foulad ha fatto un forte inizio e ha messo su una buona lotta per vincere il primo set 25-19. Il secondo set è stato incredibilmente vicino con nessuna delle due parti in grado di liberarsi fin dall'inizio, ma sono stati gli iraniani a condurre 8-6. Da allora, la battaglia in corso si è rivelata un concorso molto stretto. L'iraniano Sirjan Foulad si è esibito superbamente per conquistare il set conteso 25-23.

Il terzo set è stato un copione simile quando entrambe le parti hanno fatto del loro meglio per rovesciarsi a vicenda. Mentre Mahdi Jelveh e Mojtaba Gholizad facevano a pezzi la difesa dei thailandesi con i loro potenti attacchi, Nakhon Ratchasima ha perso il suo ritmo e ha iniziato ad avere una scarsa ricezione. Sirjan è rimasto in forma irresistibile per prendere tre punti di vantaggio sul 22-19. Nonostante una seria minaccia da parte dei padroni di casa, gli iraniani avevano ancora abbastanza per tenere a bada i rivali prima di vincere 25-22.

Con la vittoria, l'iraniano Sirjan Foulad ora va contro i vincitori dell'Asian Club 2012 Al-Arabi Sports Club del Qatar, la squadra che aveva già battuto 3-1 nella partita preliminare della Pool B, in uno scontro finale dei Titani venerdì, l'ultimo giorno della competizione di una settimana.