220 adolescenti thailandesi arrestati in un locale di intrattenimento aperto illegalmente a Saraburi che infrangeva le regole di Covid-19, la droga sarebbe stata sequestrata

Saraburi -

Un gruppo di 220 adolescenti è stato arrestato in un famoso locale di intrattenimento locale nel distretto di Nong Khae della provincia di Saraburi ieri, 11 ottobre, per essersi riuniti, aver infranto le regole di Covid-19 in vigore e aver assunto droghe illegali.

Una squadra di soppressione della polizia di Nong Khae, sotto il comando della polizia provinciale di Saraburi, è arrivata al luogo di divertimento che era stato precedentemente ordinato di chiudere dalle autorità nel sottodistretto di Huai Sai dopo essere stata avvisata da un anonimo cittadino preoccupato per la diffusione della Covid-19 che c'era un grande gruppo di adolescenti che si mescolavano per droghe e alcol con musica ad alto volume.

Al momento dell'ispezione, giovani uomini e donne sono stati scoperti a ballare insieme alla musica e ad assumere droghe senza distanziarsi socialmente o indossare maschere secondo le attuali regole di Covid-19 a Saraburi e in Thailandia. La polizia di Nong Khae ha dichiarato che molti avventori hanno tentato in fretta di buttare via i pacchetti di droga e hanno cercato di fuggire dalla scena non appena hanno visto la polizia.

Circa 220 persone, per lo più adolescenti, sono state catturate e portate alla stazione di polizia di Nong Khae per un controllo iniziale, mentre un certo numero di sigarette elettroniche e diversi tipi di droghe narcotiche sono stati confiscati, tra cui ketamina e metanfetamina.

L'accusa ha avuto luogo individualmente con le accuse relative al possesso illegale del narcotico di tipo II (Ketamina) e l'accusa di uso o importazione illegale di sigarette elettroniche. Tutti loro sarebbero anche stati sottoposti a test antidroga mentre erano detenuti alla stazione di polizia. La polizia di Nong Khae ha anche dichiarato che gli arrestati saranno soggetti ad accuse ai sensi del decreto di emergenza per aver violato le regole di Covid-19, come il raduno, la mescolanza, la socializzazione, ecc. con alcol e nei luoghi di intrattenimento. Non si sapeva immediatamente se le 220 persone arrestate sarebbero state anche sottoposte al test del Covid-19.

I media locali hanno anche riferito che questo luogo di intrattenimento è stato ordinato di chiudere per cinque anni dal Consiglio nazionale per la pace e l'ordine (NCPO) alla fine del 2018. Il locale è stato anche perquisito nel gennaio 2020 per un crimine simile di raduno illegale e coinvolgimento in attività che erano a rischio di diffusione del Coronavirus Covid-19.

Secondo le attuali regole di Covid-19, i luoghi di intrattenimento come bar e discoteche sono chiusi a livello nazionale in Thailandia e lo sono da circa sei mesiaggiungendo potenziali ulteriori oneri sia per i partecipanti che per gli operatori del locale.

Foto di cortesia: Thairath

-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=–=–=–=–==-

Seguiteci su Facebook,

Unisciti a noi su LINE per gli avvisi di notizie!

Avviso su Facebook per l'UE! Devi effettuare il login per visualizzare e pubblicare i commenti su FB!