Uno sguardo alla settimana prossima in Thailandia e alle notizie di Pattaya: vaccinazioni per studenti, restrizioni Covid-19 da rivedere, notizie sulla riapertura di Pattaya

Quella che segue è la nostra rubrica settimanale in cui diamo un'occhiata alle migliori storie in via di sviluppo e alle cose da seguire nella prossima settimana. Ci concentriamo su ciò che accade nella seconda settimana di ottobre, fino al 16 ottobre 2021.

In primo luogo, per coloro che preferiscono le notizie video, ecco una versione video di questa storia o continuare a scorrere per l'articolo:

Dato che pubblichiamo decine di storie a settimana, questo permette ai nostri lettori di avere un rapido sguardo alle storie più importanti che si svolgono in Thailandia e a Pattaya e di monitorare e seguire per la settimana successiva, come scelto dal nostro team editoriale.

Andiamo subito al sodo:

1. Vaccinazione di bambini e adolescenti 12-17 continuano in Thailandia e Chonburi

La Thailandia sta vaccinando costantemente gli studenti di età compresa tra i 12 e i 17 anni in tutta la nazione, compreso proprio qui a Chonburi e Pattaya, con il vaccino Covid-19 della Pfizer.

Secondo il Ministero della Salute Pubblica e il Ministro dell'Educazione thailandese, più di 80% dei genitori di studenti in questa fascia d'età hanno acconsentito a permettere ai loro figli di avere un vaccino Covid-19.

I media TPN notano che questo non è obbligatorio per tornare a scuola, e i funzionari del ministero dell'istruzione lo hanno sottolineato più volte per superare i potenziali oppositori. La scuola è fuori, per la maggior parte, nella maggior parte della Thailandia per l'apprendimento in presenza da aprile di quest'anno, sei mesi di fila.

Il Ministero dell'Educazione spera di permettere agli studenti di tornare a studiare di persona a novembre, una volta conclusa l'attuale campagna di vaccinazione e se i comitati provinciali per le malattie trasmissibili saranno d'accordo. Il programma di vaccinazione è solo una parte di un piano generale di sicurezza per le scuole che coinvolge l'allontanamento sociale, classi più piccole, possibilmente giorni scaglionati, e altre regole per far tornare i ragazzi a scuola in sicurezza.

Più dell'80% degli studenti idonei a livello nazionale fa domanda per la prima vaccinazione Pfizer, dice il ministro dell'istruzione thailandese

2. Centro per l'amministrazione della situazione Covid-19 (CCSA) per rivedere le restrizioni Covid-19 questa settimana

La CCSA terrà una delle sue due principali riunioni mensili più tardi questa settimana, provvisoriamente fissata intorno al 14 ottobre.

Questa riunione discuterà di molte cose, tra cui la possibile riapertura di Pattaya, Bangkok, Chiang Mai, e altri (vedi punto 3), ma rivedrà anche le ultime settimane di allentamento delle restrizioni su cinema, palestre, e alcuni altri articoli.

Di particolare interesse per la maggior parte dei nostri lettori sarà se ci sarà qualche considerazione sull'allentamento o anche sull'abolizione dell'attuale disprezzato (in base al feedback dei lettori) coprifuoco dalle 10 di sera alle 4 del mattino, che è stato promesso di essere rivisto in questo incontro.

È anche possibile il CCSA esamina l'industria dell'intrattenimento, dei pub e della vita notturna che, come le scuole, è stata chiusa per sei mesi anche. L'alcol rimane vietato nei ristoranti di tutto il paese, ad eccezione di alcune zone "turistiche di sabbia" come Phuket, Koh Samui e Khao Lak. La buona notizia è che l'allentamento delle restrizioni sull'alcol qui non sembra aumentare i casi di Covid-19 o causare grandi cluster. Infatti, Phuket sembra appiattirsi nel complesso, secondo i loro funzionari della sanità.

Restate sintonizzati per la riunione di questa settimana.

Phuket permette ufficialmente di bere e vendere alcolici nei ristoranti, dal 1° ottobre

3. Avremo più informazioni sulla "riapertura" di Pattaya a novembre?

È possibile, anche se è più probabile che sia verso la fine del mese e la seconda riunione importante del CCSA verso il 25 ottobre.

Con riapertura, naturalmente, intendiamo specificamente permettere ai turisti stranieri vaccinati di visitare Pattaya senza una rigida quarantena "stay in room" per la prima volta in 20 mesi, anche se avranno delle regole da seguire come stare nella zona di Pattaya per sette giorni, accettare di essere seguiti attraverso un'applicazione mobile, test multipli Covid-19, assicurazione obbligatoria, e stare in certi hotel.

TPN media riceve molti messaggi ed e-mail ogni giorno su questo argomento e ne abbiamo discusso ampiamente e non lo faremo in questo editoriale, è possibile fare riferimento al link qui sotto per ulteriori informazioni.

In poche parole, la proposta è di rendere Pattaya, Bangkok, Chiang Mai, Hua Hin e Cha-Am aree simili al Sandbox di Phuket. Ci saranno, naturalmente, ancora delle regole e non si sa, come ha detto il punto 2, se i bar e la vita notturna saranno autorizzati ad aprire, il che è importante per molti visitatori di Pattaya.

È importante ricordare che, nonostante tutto il clamore e i molti articoli di tutti i tipi di media, questa è ancora una proposta e potrebbe benissimo essere negata dalla CCSA. Questo è il motivo per cui le informazioni "ufficiali" su come venire non sono semplicemente là fuori. L'Autorità per il Turismo della Thailandia è fiduciosa che il piano avrà luogo, ma vogliamo assicurarci che i nostri lettori siano consapevoli che non è una garanzia definitiva a questo punto.

Il ministro del turismo thailandese dice che cinque aree pianificate per riaprire ai turisti stranieri vaccinati dal 1 novembre accadrà, include Pattaya e Bangkok

Questo è tutto per questa settimana. Vi auguro una settimana sicura e abbiate cura di voi stessi!

Adam e la squadra