Il ministro del turismo thailandese dice che cinque aree pianificate per riaprire ai turisti stranieri vaccinati dal 1 novembre accadrà, include Pattaya e Bangkok

FOTO: Thansettakij

Nazionale -

Il ministro del Turismo e dello Sport, Phiphat Ratchakitprakarn, è completamente positivo sul piano di riapertura ai turisti stranieri vaccinati senza una rigorosa quarantena in camera che avviene in cinque province/aree, tra cui Bangkok e Chonburi, inizialmente prevista dal 1 novembre.

Le aree previste per riaccogliere i turisti stranieri vaccinati senza una stretta quarantena includono Bangkok, Chiang Mai (distretto di Mueang, distretto di Mae Rim, distretto di Mae Taeng e distretto di Doi Tao), Prachuap Khiri Khan (Hua Hin), Phetchaburi (Cha-am) e Chonburi (Pattaya, distretto di Bang Lamung e distretto di Sattahip).

Tuttavia, grandi e gravi cluster di infezioni Covid-19 non devono essere trovati prima della riapertura prima del 1° novembre, soprattutto a Bangkok, poiché è stata considerata la prima e popolare destinazione per la maggior parte dei turisti stranieri da visitare prima di viaggiare altrove, ha notato Phiphat. TPN media nota che la decisione finale su qualsiasi riapertura non spetta al ministro del turismo ma con il Center for Covid-19 Situation Administration (CCSA) e il primo ministro thailandese, Prayut Chan O'Cha. Il CCSA in particolare ha dimostrato di essere estremamente cauto ed è composto per lo più da medici ed esperti di medicina.

Il piano di riapertura a novembre sarebbe un'apertura semi-normale che sarà diversa dal Phuket Sandbox e dal Samui Plus Model perché il progetto non è in un periodo sperimentale come quattro province precedentemente riaperte, ha aggiunto Phiphat in un'intervista ieri pomeriggio, 7 ottobre 2021, con la stampa thailandese associata.

Phiphat non ha spiegato cosa sarebbe diverso dal piano attuale a Phuket, Samui, ecc. che richiede ai visitatori completamente vaccinati di avere un'assicurazione Covid-19 obbligatoria, test Covid-19 multipli a proprie spese, un soggiorno richiesto e prenotato in anticipo in un hotel SHA+ (dove tutto il personale è vaccinato e soddisfa molteplici standard della Safety and Health Administration) per sette giorni, un'applicazione di tracciamento obbligatoria sul proprio telefono cellulare, l'obbligo di rimanere all'interno della propria zona per sette giorni prima di viaggiare in tutto il paese, e infine, ma certamente non meno importante, un certificato di ingresso dalla propria ambasciata o consolato nel proprio paese.

TPN media nota che questi requisiti, specialmente il certificato di entrata, hanno spinto molte critiche e feedback negativi sui social media da potenziali visitatori, sostenendo che i requisiti sono ancora "troppo" rispetto ad alcune altre destinazioni e paesi.

Inoltre, Krabi e Phang Nga accoglieranno pienamente gli stranieri in tutta la provincia durante lo stesso periodo, secondo Phiphat.

Il Ministero del Turismo e degli Sport si aspettava che la riapertura in cinque grandi destinazioni turistiche avrebbe generato entrate turistiche a 1,5 trilioni di baht o circa il 50 per cento del reddito medio normale prima dell'epidemia di Covid-19 che era 3,4 trilioni di baht.

Nel frattempo, il governatore di TAT Yuthasak Supasorn ha rivelato che il 2021 è probabilmente il peggiore anno dell'industria turistica thailandese EVER poiché la Thailandia ha raggiunto entrate turistiche di 815.624 milioni di baht dal mercato estero e 328.758 miliardi di baht dal mercato interno, con un calo del 60 per cento rispetto al 2020. Il 2020, naturalmente, è stato quasi altrettanto negativo rispetto al 2019 che è stato un anno da record con quasi 40 milioni di turisti stranieri.

"La situazione del turismo in Thailandia ha appena iniziato a migliorare gradualmente in ottobre, in parte grazie ai turisti stranieri nei progetti Sandbox e a due campagne governative di stimolo interno. Il governo dovrebbe accelerare la preparazione del programma di riapertura perché il turismo domestico da solo non può rilanciare significativamente l'intera industria del turismo dall'impatto quasi biennale della pandemia Covid-19", ha aggiunto il governatore.

=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=–=–=–=–==-

Seguiteci su Facebook,

Unisciti a noi su LINE per gli avvisi di notizie!