La Thailandia rimossa dalla "lista rossa" del Regno Unito, lista ridotta a soli sette paesi

Thailandia/UK-

  Secondo il governo britannico, solo sette paesi rimarranno sulla cosiddetta "lista rossa" che richiede la quarantena obbligatoria in un centro di quarantena del governo al ritorno ed è un importante deterrente per i viaggi

La Thailandia, un precedente paese della lista, è stata RIMOSSO, nonostante le voci all'inizio della giornata (che i media TPN NON hanno riportato) che non era stato rimosso. Questo significa che i visitatori dal Regno Unito possono ora viaggiare in Thailandia senza una quarantena obbligatoria al ritorno, dovendo solo fare un test Covid-19 il giorno dopo il loro arrivo nel paese.

Solo sette paesi rimarranno sulla lista rossa del Regno Unito da una precedente lista di 54.

  I sette paesi che rimarranno sulla lista rossa sono Perù, Ecuador, Colombia, Panama, Repubblica Dominicana, Haiti e Venezuela.

Questo sarà effettivo da lunedì 11 ottobre 2021, secondo il governo britannico.

L'annuncio è stato fatto dal segretario ai trasporti del Regno Unito Grant Shapps, che ha dichiarato quanto segue:

"Con il mezzo termine e il sole invernale dietro l'angolo, stiamo rendendo più facile il ricongiungimento delle famiglie e dei loro cari, riducendo significativamente il numero di destinazioni sulla lista rossa, grazie in parte all'aumento degli sforzi di vaccinazione in tutto il mondo.

"Ripristinare la fiducia delle persone nei viaggi è la chiave per ricostruire la nostra economia e livellare questo paese. Con meno restrizioni e più persone che viaggiano, possiamo tutti continuare ad andare avanti in sicurezza insieme lungo il nostro percorso di recupero".