Il governo thailandese approva la bozza della legge sul controllo delle malattie, decreto d'emergenza da "valutare ulteriormente"

Nazionale -

Il comitato del gabinetto thailandese questo pomeriggio, 21 settembre, ha dichiarato di aver approvato una bozza modificata della legge sul controllo delle malattie e non ha ancora accettato di porre fine al decreto di emergenza e al Centro per l'amministrazione della situazione Covid-19 (CCSA).

La vice portavoce del governo Ratchada Thanadirek ha chiarito le dichiarazioni del governo alla stampa dopo che numerose organizzazioni di media thailandesi avevano menzionato la fine dell'estensione del decreto di emergenza alla fine di settembre, con conseguente scioglimento automatico del CCSA. Ciò ha fatto seguito a precedenti annunci di agenzie competenti all'inizio del pomeriggio che sembravano affermare che la bozza avrebbe sostituito immediatamente il decreto di emergenza. Tuttavia, Ratchada ha dichiarato che quegli annunci erano "frainteso" e "privo di un contesto completo" secondo il governo thailandese.

Ha detto che il progetto di modifica della legge sulle malattie trasmissibili B.E. 2558 non è ancora effettivo fino alla pubblicazione nella Gazzetta del governo, tuttavia, è stato approvato in linea di principio dal gabinetto thailandese questo pomeriggio.

Secondo la sua dichiarazione, l'emendamento migliorerebbe l'efficienza di gestione contro le situazioni di emergenza sotto le autorità di salute pubblica, richiedendo misure necessarie ed efficaci per prevenire, sopprimere, controllare o eliminare i focolai di malattie infettive in casi normali e gravi il più rapidamente possibile. Questo emendamento permetterebbe essenzialmente al governo di sostituire le leggi sui decreti d'emergenza, pensate per i disastri naturali, la guerra e situazioni simili, con le leggi sulle malattie trasmissibili... se il governo sceglie di farlo, cosa che a questo punto Ratchada ha dichiarato essere ancora in discussione.

"Il gabinetto non ha menzionato che il governo avrebbe sciolto il CCSA e revocato il decreto di emergenza in alcun modo. L'estensione del decreto d'emergenza verrebbe ulteriormente considerata dal CCSA e dal gabinetto, anche se non c'è un calendario stabilito per questo". Ratchada ha concluso.

Il gabinetto thailandese e la CCSA probabilmente discuteranno ulteriormente la "possibile" rimozione del decreto di emergenza, in vigore da oltre un anno e mezzo, nella prossima settimana o due, secondo Ratchada.

-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=–=–=–=–==-

Seguiteci su Facebook,

Unisciti a noi su LINE per gli avvisi di notizie!

Avviso su Facebook per l'UE! Devi effettuare il login per visualizzare e pubblicare i commenti su FB!