Editoriale d'opinione: Relazioni ASEAN-Cina

Quello che segue è un editoriale d'opinione. Le informazioni sull'autore sono dopo l'articolo.

Durante il 22° Comitato di cooperazione congiunta ASEAN-Cina tenutosi nel marzo 2021, sia l'ASEAN che la Cina hanno concordato di rafforzare la loro partnership strategica.

Recentemente, c'è stato un forte aumento dell'impegno cinese con l'Asean, data l'importanza economica e strategica del sud-est asiatico.

Nell'ultimo anno, il ministro degli Esteri cinese ha visitato tutti i paesi del sud-est asiatico tranne il Vietnam.

Le costanti interazioni ad alto livello con l'Asean hanno parlato molto del rispetto, della fiducia e dell'apprezzamento della Cina per i suoi partner del sud-est asiatico.

Nel giugno 2021, la riunione speciale dei ministri degli esteri Asean-Cina ha incluso discussioni su come combattere insieme la pandemia di coronavirus. Attualmente, la Cina ha spedito forniture mediche e 100 milioni di vaccini alla maggior parte delle nazioni ASEAN.

Come parte della diplomazia cinese dei vaccini, la Cina ha donato 29% delle sue donazioni totali di vaccini alle nazioni ASEAN. Inconfutabilmente, la Cina ha giocato un grande ruolo nell'aumentare i tassi di vaccinazione nel sud-est asiatico.

La riunione speciale dei ministri degli esteri Asean-Cina segna anche il 30° anniversario delle relazioni di dialogo e sottolinea i legami duraturi e di lunga durata tra la Cina e il sud-est asiatico.

All'incontro, il ministro degli Esteri cinese Wang Yi ha ribadito che la Cina attraverserà sempre momenti difficili come l'epidemia di SARS del 2003 e l'attuale pandemia insieme ai suoi amici dell'ASEAN, prendendosi cura e fidandosi l'uno dell'altro. Il ministro degli Esteri cinese ha anche sottolineato che le relazioni ASEAN-Cina possono essere elevate a un partenariato strategico.

Xu Liping, un direttore dell'Accademia cinese delle scienze sociali aggiunge che sia l'ASEAN che la Cina possono cooperare ulteriormente nei prossimi decenni, in settori come la digitalizzazione, l'ambiente e le catene di approvvigionamento. Vale anche la pena notare che come parte dell'iniziativa cinese Belt and Road, la Cina sta sviluppando infrastrutture in tutto il sud-est asiatico.

L'Indonesia ha firmato con successo un memorandum d'intesa con la Cina, per lavorare a stretto contatto sullo sviluppo della tecnologia e garantire la sicurezza di Internet.

Come parte dell'iniziativa cinese Digital Silk Road, Huawei sta attualmente promuovendo l'infrastruttura digitale in Indonesia, mentre collabora con l'Agenzia per la valutazione e l'applicazione della tecnologia dello stato sud-est asiatico.

Huawei aiuterà a sviluppare reti 5G, intelligenza artificiale e cloud computing in Indonesia, in linea con l'obiettivo del governo indonesiano di creare un'economia innovativa e digitalizzata entro il 2035. L'azienda cinese formerà anche circa 100.000 funzionari governativi indonesiani sull'alfabetizzazione digitale.

Quest'anno è stato designato come l'anno ASEAN-Cina della cooperazione allo sviluppo sostenibile. Entrambe le parti cercano di migliorare la cooperazione bilaterale nel promuovere l'energia rinnovabile e pulita, ridurre l'inquinamento e alleviare gli effetti negativi del cambiamento climatico.

La Thailandia è attualmente assegnata come coordinatore ASEAN per la cooperazione allo sviluppo sostenibile. Durante la 27a consultazione degli alti funzionari ASEAN-Cina nel maggio 2021, il segretario permanente della Thailandia per gli affari esteri ha ribadito che la cooperazione Asean-Cina sulle iniziative di sostenibilità e la protezione ambientale è di fondamentale importanza.

La Cina può lavorare con il blocco ASEAN attraverso il Centro ASEAN per gli studi e il dialogo sullo sviluppo sostenibile, per proteggere l'ambiente e mitigare il cambiamento climatico.

Nel 2020, sia l'ASEAN che la Cina sono l'uno il più grande partner commerciale dell'altro. Li Kuiwen, portavoce delle dogane cinesi ha menzionato nel gennaio 2021 che i volumi commerciali tra Asean e Cina hanno raggiunto circa $730 miliardi di dollari.

Recentemente, il Ministero del Commercio della Cina si è impegnato a rafforzare la cooperazione economica Cina-Vietnam, il commercio e gli investimenti.

Anche durante la pandemia, il commercio bilaterale tra i due partner economici è aumentato rapidamente, contribuendo allo sviluppo economico di entrambe le nazioni. La Cina ha sostenuto il Vietnam importando alti volumi di beni acquatici e agricoli vietnamiti.

Dal 2013, la Cina è il più grande partner commerciale di Singapore. I due partner asiatici hanno sempre goduto di stretti legami economici.

Il commercio bilaterale Singapore-Cina ha raggiunto circa S$136,2 miliardi nel 2020, che ha contribuito allo sviluppo economico dello stato sud-est asiatico.

Singapore è un partner strategico chiave per la Cina, si trova in una posizione strategica e ha stretti legami con molti dei partner commerciali della Cina.

La Cina non vede l'ora di migliorare le relazioni commerciali con Singapore, con l'aspettativa che ci sia un'ulteriore cooperazione industriale high-tech tra le due parti, e che le esportazioni di Singapore di combustibili minerali, prodotti chimici e metallici in Cina aumentino nel 2021.

A sostegno dell'ASEAN-China Strategic Partnership Vision 2030 e dell'ASEAN Smart City Network, la Cina ha cooperato strettamente con i suoi partner del sud-est asiatico su progetti di smart city di alta qualità.

La Cina ha investito in iniziative infrastrutturali di smart city nel sud-est asiatico, come la Forest City Johor Bahru della Malesia, il New Yangon City Development del Myanmar, la New Clark City delle Filippine e l'Eastern Economic Corridor della Thailandia. Durante la costruzione di queste infrastrutture, la Cina ha sfruttato la digitalizzazione come l'Internet delle cose, l'intelligenza artificiale e l'automazione.

Ci sono anche progetti di infrastrutture di trasporto della Belt and Road, come la ferrovia Laos-Cina e la ferrovia ad alta velocità Thailandia-Cina.

Il progetto ferroviario Thailandia-Cina collegherà Bangkok e Ayutthaya della Thailandia con la città cinese di Kunming, come parte dell'iniziativa cinese Belt and Road.

Questo progetto di trasporto migliorerà la connettività dalla capitale tailandese al nord-est della Thailandia, guidando la crescita economica e creando opportunità commerciali.

Il vice primo ministro di Singapore Heng Swee Keat ha menzionato recentemente al FutureChina Global Forum che per assicurare la stabilità nel sud-est asiatico, è di fondamentale importanza gestire bene le differenze e i conflitti.

Sia l'ASEAN che la Cina hanno sempre creduto nel rispetto reciproco, nella pace e nella prosperità, e che entrambe le parti possono modellare insieme un futuro migliore per i loro cittadini.

Le due parti non vedono l'ora di approfondire la cooperazione abbracciando il multilateralismo, l'inclusione e la solidarietà. Inequivocabilmente, ci saranno più incontri bilaterali di alto profilo, la cooperazione nella sanità pubblica per combattere insieme la pandemia Covid-19, così come le partnership economiche, infrastrutturali, di sostenibilità e digitali.

In tempi di incertezza, è diventato ancora più imperativo per l'Asean e la Cina lavorare a stretto contatto, e garantire la pace e la prosperità per il suo popolo.

Nome dello scrittore: Ong Bo Yang

Nazionalità: Singaporean

Profilo: http://www.linkedin.com/in/ongboyang

Biografia

Attualmente sono uno studente di un doppio master, specializzandomi in Master of Science in Programme and Project Management all'Università di Warwick, e specializzandomi in Master of Business Administration (MBA) alla Quantic School of Business and Technology. Ho scritto 15 Op-Eds per 11 giornali dell'ASEAN, in particolare il Phnom Penh Post della Cambogia, il Daily Express della Malesia, il Malaysiakini e il Sun Daily, il Myanmar Times, il Singapore's The Business Times, il Bangkok Post della Tailandia, il Chiang Rai Times, il Pattaya News e il TPN National, e il VnExpress del Vietnam.