Presunti truffatori online arrestati in Thailandia per aver ingannato le persone nell'acquisto di vaccini Covid-19 che in realtà non esistono

Saraburi, Thailandia-

Il commando di polizia thailandese oggi, 7 luglio, ha annunciato l'arresto di un presunto gruppo di truffatori organizzati che avrebbe ingannato il pubblico thailandese in un inesistente acquisto del vaccino Sinopharm Covid-19.

Weerasak Suksamdaeng, 26 anni, è stato catturato nel distretto di Kaeng Khoi in seguito al mandato d'arresto del tribunale provinciale di Udon Thani con l'accusa di unirsi per commettere una frode e di importare dati falsi in un sistema informatico.

L'arresto è avvenuto in seguito alle denunce presentate alla stazione di polizia di Muang Udon Thani, in cui si afferma che un gruppo di truffatori che si spacciavano per medici avevano creato un gruppo di discussione nell'applicazione sociale LINE chiamato "Vaccine Sinopharm" per ingannare le persone ad acquistare un vaccino Sinopharm Covid-19, sostenendo che erano in esubero dalla Federazione delle industrie thailandesi dal recente ordine del Chulabhorn Royal College.

Alla stazione di polizia di Muang Udon Thani si sono lamentate circa 20 vittime che erano state convinte dai truffatori di essere medici e avevano accettato di trasferire migliaia di baht per prenotare il vaccino e "saltare la coda". Tuttavia, non hanno ricevuto la vaccinazione come previsto, secondo le dichiarazioni delle vittime, e i truffatori sono scomparsi dopo l'invio del denaro.

Venerdì scorso, 2 luglio, un altro dei membri della banda, che non è stato nominato dalla polizia reale thailandese, è stato arrestato nel distretto di Mueang Saraburi. Avrebbe confessato di essere rimasto senza lavoro durante la pandemia del Covid-19 e di aver deciso di formare un gruppo LINE per guadagnare credibilità sostenendo di essere un medico prima di ingannare diverse persone locali che volevano vaccinazioni alternative per trasferire denaro. Più di 200 vittime avevano accettato di pagare per il vaccino inesistente, per un totale di 360.000 baht. Questo particolare individuo ha riferito di aver collaborato con la polizia per identificare altri sospetti.

Weerasak, che è stato arrestato alla stazione di polizia di Mueang Saraburi, sarebbe stato responsabile della gestione dei conti bancari. Tuttavia, ha negato tutte le accuse e ha affermato di essere completamente innocente. Rimane in custodia della polizia in attesa di ulteriori indagini. Non si sa se Weerasak si sia assicurato un avvocato in questo momento.

-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=–=–=–=–==-

Non dimenticate di iscrivervi alla nostra newsletter e riceverete tutte le nostre notizie in un'unica e-mail giornaliera senza spam Clicca qui! OPPURE, inserisci la tua e-mail qui sotto!

[newsletter]

Aiuta a sostenere The Pattaya News nel 2021!

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google News, Instagram, Tiktok, Youtube, Pinterest, Lavagna a fogli mobili, o Tumblr

Unisciti a noi su LINE per gli avvisi di notizie!

Unisciti alla discussione nel nostro gruppo di Facebook https://www.facebook.com/groups/438849630140035/o nei commenti che seguono.

Vuoi fare pubblicità con noi o informarti sulla promozione della tua attività, evento, beneficenza o evento sportivo? Inviaci un'e-mail a [email protected]

Avete una notizia generale, un comunicato stampa, una domanda, un commento, ecc. Non siamo interessati alle proposte SEO. Inviaci una mail a [email protected]

Invio
Recensione dell'utente
0 (0 voti)