Reader TalkBack: Le ambasciate straniere dovrebbero fornire i vaccini Covid19 ai loro cittadini in Thailandia?

Thailand-

Quella che segue è la nostra caratteristica settimanale in cui chiediamo ai nostri lettori una domanda di attualità e otteniamo il loro punto di vista e le loro opinioni. Poi condividiamo il loro feedback una settimana dopo e raccogliamo una varietà di risposte diverse e interessanti.

Abbiamo chiesto in precedenza se la Thailandia dovrebbe fornire gratuitamente i vaccini ai residenti stranieri e la stragrande maggioranza dei nostri lettori era d'accordo e ha dichiarato che dovrebbe farlo.

Questa volta, stiamo prendendo una strada diversa.

Le ambasciate dei paesi stranieri dovrebbero fornire vaccini per i loro cittadini contro il Covid-19 durante la crisi attuale?

Come nota, la Cina lo ha già fatto come parte delle loro condizioni di fornire vaccini Sinovac alla Thailandia. Tuttavia, la maggior parte dei paesi non l'ha fatto nonostante le enormi campagne di gruppi importanti come gli espatriati americani e le associazioni di veterani che chiedono all'ambasciata americana di aiutare i loro cittadini in Thailandia. Anche i cittadini britannici hanno chiesto apertamente assistenza e aiuto.

Cosa ne pensate? I paesi stranieri, specialmente quelli con molti vaccini come l'America o il Regno Unito, dovrebbero aiutare i loro cittadini all'estero? Si dovrebbero porre delle condizioni come pagare le tasse o essere in buoni rapporti?

Diccelo sui nostri canali di social media, nei commenti qui sotto, o se preferisci che il tuo commento sia privato scrivici a [email protected]

Pubblicheremo i risultati all'inizio della prossima settimana.

Invio
Recensione dell'utente
3 (5 voti)