Maggiori dettagli sulla Thailandia per consentire visite di lunga permanenza a pochi turisti stranieri a Phuket nel mese di ottobre

Phuket -

Phuket sarà la prima destinazione a consentire ai turisti stranieri limitati di visitare per soggiorni più lunghi a partire da ottobre, ha affermato ieri, 21 agosto, il ministro del turismo e dello sport.

Questa agenda turistica è stata gestita nell'ambito di una proposta chiamata "Modello di Phuket", che è uno stile di turismo New Normal che fornisce un accesso limitato ai viaggi con un numero limitato di turisti.

Il ministro del Turismo e dello sport Phiphat Ratchakitprakarn ha aggiunto: “Ad esempio, un gruppo di turisti potrebbe prima voler recarsi a Patong Beach. Sarebbero autorizzati a rimanere nell'area di quarantena statale alternativa entro un raggio di 1 chilometro con tracciabilità per 14 giorni. E quando avrebbero finito, sarebbero stati testati per COVID-19. Se i risultati non rilevassero alcun segno di infezione, sarebbero in grado di lasciare lo spazio confinato. Dovrebbero essere testati per Covid-19 prima e dopo il volo ed entro i primi giorni del loro soggiorno. Avrebbero anche bisogno di avere un'adeguata assicurazione sanitaria e un certificato di idoneità al volo. La proposta di quarantena non rimarrebbe intrappolata in una stanza, ma la considererebbe piuttosto come l'accesso a un resort all inclusive durante il periodo".

Se alcuni turisti hanno pianificato di viaggiare anche in altre province della Thailandia, devono rimanere a Phuket per altri 7 giorni, per un totale di 21 giorni, per testare nuovamente l'infezione prima di poter viaggiare di nuovo in altre province della Thailandia, secondo al Ministro. Anche il personale dell'hotel dovrebbe essere sottoposto a controlli regolari e messo in quarantena prima di lasciare l'isola.

Il "Modello di Phuket" dovrebbe procedere il 1 ottobre. Nel frattempo, Phiphat e altre autorità con il Ministero della Salute Pubblica, il Ministero dei Trasporti e il Ministero dell'Interno visiteranno Phuket per rilevare e sviluppare diversi punti di riferimento turistici per renderli pronti per la città riapertura.

Questa proposta sarà anche un pallone di prova prima di lanciarlo potenzialmente in altre famose attrazioni turistiche del paese, tra cui Chiang Mai, Ubon Ratchathani, Chanthaburi, Rayong, Surat Thani, Krabi e Bangkok. Anche Chonburi e Pattaya sono state elencate come un'area di possibilità.

“Dobbiamo principalmente monitorare la situazione e il feedback generale dal modello di Phuket e vedere se i turisti e la gente del posto erano contenti della riapertura o meno. Se uno dei due disapprovava, rifiuteremmo e non applicheremmo l'idea".

"Ma se a ottobre funzionasse bene, le autorità potrebbero considerare di applicare lo stesso modello ad altre province per stimolare l'industria turistica che attualmente è stata maggiormente colpita dalla pandemia di Covid-19", ha concluso Phifhat.

Si noti che non sono state fornite informazioni chiare sui voli internazionali o su come iscriversi al programma. Il ministero del turismo non ha parlato in modo specifico di paesi che si applicherebbero o se presumibilmente sarebbe aperto a tutti.

La reazione all'annuncio è stata mista, ma è importante notare che l'obiettivo di questo programma è iniziare a riportare indietro le persone con attenzione e cautela. Il programma NON è incentrato sui turisti per soggiorni brevi, ma su coloro che intendono rimanere più a lungo o tradizionalmente trascorrono diversi mesi all'anno nel paese. Potrebbe potenzialmente essere un modo per coloro che hanno un visto di pensionamento o hanno proprietà in Thailandia o hanno figli o un altro significativo ma non un visto adeguato per tornare.

La proposta è inizialmente approvata in linea di principio, ma The Pattaya News rileva che il piano potrebbe essere rivisto o modificato molte volte prima di qualsiasi versione finale o approvazione finale. I prossimi passi vedranno probabilmente discussioni con l'Autorità per l'aviazione civile della Thailandia e il Center for Covid-19 Situation Administration per determinare chi potrà tornare e come.

Maggiori dettagli dovrebbero essere rilasciati nelle prossime settimane.

Foto per gentile concessione di Thansettakij e Siamrath

invio
recensione dell'utente
3.42 (12 voti)
Scrittrice nazionale di notizie presso The Pattaya News da settembre 2020 a ottobre 2022. Nata e cresciuta a Bangkok, Nop ama raccontare storie della sua città natale attraverso parole e immagini. La sua esperienza educativa negli Stati Uniti e la sua passione per il giornalismo hanno plasmato i suoi interessi genuini per la società, la politica, l'istruzione, la cultura e l'arte.