Ultimi aggiornamenti sulle inondazioni da nord-est: piano di ritenzione idrica in atto per il raccolto, ha informato il ministro dell'Agricoltura

BANGKOK (NNT) – Sulla mitigazione delle inondazioni nella regione centrale, il ministro dell'Agricoltura e delle Cooperative ha ordinato al Royal Irrigation Department di trovare aree di ritenzione idrica per ridurre al minimo gli effetti sugli abitanti dei villaggi. Nel frattempo, la diga di Chao Phraya sta scaricando acqua a 770-800 metri cubi al secondo, causando probabilmente lo straripamento del fiume questa sera, 6 agosto 2019, ad Ang Thong e Ayutthaya.

Il ministro dell'agricoltura e delle cooperative, Chalermchai Sri-on, ha ricevuto l'ultimo briefing sulla situazione idrica, dove quattro bacini idrici nel bacino del fiume Chao Phraya contengono ora 10.855 miliardi di metri cubi d'acqua, ovvero il 44% della loro capacità complessiva. Questo volume comprende quattro miliardi di metri cubi di acqua utilizzabile e può ospitare 14 miliardi di metri cubi in più.

La diga del fiume Chao Phraya sta ora scaricando acqua gradualmente a 770-800 metri cubi al secondo, il che dovrebbe causare straripamenti del fiume e inondazioni oltre l'argine del fiume Noi, che circonda il canale Khlong Phong Pheng ad Ang Thong, il canale Khlong Bang Ban ad Ayutthaya, nel sottodistretto di Hua Wieng, nel sottodistretto di Ban Kra Toom, nel distretto di Sena, nel sottodistretto di Lad Chid, nel sottodistretto di Tha Din Daeng e nel distretto di Pak Hai. L'acqua alluvionale dovrebbe essere profonda 20-30 centimetri.

14 province nelle regioni settentrionali e inferiori rimangono aree colpite dalle inondazioni, tra cui Phichit, Uttaradit, Sukhothai, Phetchabun, Yasothon, Roi Et, Kalasin, Khon Kaen, Mahasarakham, Udon Thani, Ubon Ratchathani, Amnat Charoen e Sakhon Nakhon. Il Royal Irrigation Department ha fornito pompe dell'acqua, barche per l'accelerazione del flusso d'acqua, camion e sifoni per aiutare a mitigare il disastro.

Tutti i progetti di irrigazione, in particolare quelli nelle aree ripetutamente allagate, sono stati ordinati per prepararsi alla situazione. Le aree di Phichit e Phitsanulok saranno designate come aree di ritenzione idrica per gestire l'acqua che scorre dalla regione settentrionale superiore, il che aiuterà a ridurre al minimo gli effetti sugli abitanti dei villaggi nella regione centrale. Si prevede che le aree di ritenzione conterranno 1 miliardo di metri cubi d'acqua in totale entro la fine di quest'anno, consentendo agli agricoltori di finire il raccolto in anticipo.

Fonte: National News Bureau of Thailand

FONTEUfficio nazionale delle notizie della Thailandia
Mr. Adam Judd è il comproprietario di TPN media da dicembre 2017. È originario di Washington DC, America, ma ha vissuto anche a Dallas, Sarasota e Portsmouth. Il suo background è nelle vendite al dettaglio, nelle risorse umane e nella gestione delle operazioni e da molti anni scrive di notizie e Thailandia. Vive a Pattaya da oltre otto anni come residente a tempo pieno, è ben noto a livello locale e visita il paese come visitatore abituale da oltre un decennio. Le sue informazioni di contatto complete, comprese le informazioni di contatto dell'ufficio, sono disponibili nella nostra pagina Contattaci di seguito. Per le storie inviare un'e-mail a Pattayanewseditor@gmail.com Chi siamo: https://thepattayanews.com/about-us/ Contattaci: https://thepattayanews.com/contact-us/