La doppia tariffazione negli ospedali diventerà legale il 29 settembre

Credito: Noci di cocco Bangkok

Il doppio prezzo non è più solo per parchi nazionali, musei e parchi di divertimento.

Gli ospedali pubblici thailandesi possono ora addebitare legalmente ai cittadini stranieri tariffe più elevate per i servizi in base ai nuovi regolamenti pubblicati venerdì.

Più che la doppia tariffazione, le nuove regole stabiliscono quattro livelli di tariffe che possono essere addebitate in base allo stato del visto del paziente. I costi del trattamento sono fissati a quattro livelli: cittadini thailandesi, stranieri provenienti dai paesi vicini e stranieri che lavorano con visti non immigranti. Il quarto gruppo è composto da turisti e pensionati.

Mentre gli stranieri provenienti da altre nazioni dell'ASEAN sembrano pagare le stesse tariffe dei pazienti thailandesi, aumentano in modo significativo per il terzo gruppo - che include la maggior parte degli espatriati - mentre i pensionati e i turisti ottengono davvero il vantaggio.

Ad esempio, un semplice screening degli anticorpi costa THB130 ai residenti in Thailandia e ASEAN. La maggior parte degli espatriati pagherà THB190 mentre i pensionati e i turisti pagano il doppio: THB260.

Vuoi un test HIV? Il THB160 addebitato ai cittadini thailandesi e ASEAN sale a THB240 per gli espatriati che lavorano e THB320 per i pensionati/turisti.

Il turismo medico thailandese ha portato nel 18.4 circa 600 miliardi di baht di THB (2018 milioni di dollari), ma la maggior parte cerca cure presso ospedali privati.

All'estremità superiore, una risonanza magnetica spinale che costa ai thailandesi e ai loro vicini THB18,700 salta fino a THB23,375 per gli espatriati che lavorano e THB28,050 per i pensionati/turisti.

Le nuove tariffe entreranno in vigore il 29 settembre.

Le nuove regole sostanzialmente rendono legale per gli ospedali pubblici addebitare più cittadini stranieri, cosa che è stata fonte di lamentele negli anni in cui è accaduto illecitamente.

Leggi l'articolo completo su noci di cocco.

https://coconuts.co/bangkok/news/dual-pricing-foreigners-legal-thai-public-hospitals/

Mr. Adam Judd è il comproprietario di TPN media da dicembre 2017. È originario di Washington DC, America, ma ha vissuto anche a Dallas, Sarasota e Portsmouth. Il suo background è nelle vendite al dettaglio, nelle risorse umane e nella gestione delle operazioni e da molti anni scrive di notizie e Thailandia. Vive a Pattaya da oltre otto anni come residente a tempo pieno, è ben noto a livello locale e visita il paese come visitatore abituale da oltre un decennio. Le sue informazioni di contatto complete, comprese le informazioni di contatto dell'ufficio, sono disponibili nella nostra pagina Contattaci di seguito. Per le storie inviare un'e-mail a Pattayanewseditor@gmail.com Chi siamo: https://thepattayanews.com/about-us/ Contattaci: https://thepattayanews.com/contact-us/