Tutte le sigarette in Thailandia saranno vendute in confezioni identiche e sbiadite a partire dal 12 settembre

Bangkok-

Credito fotografico: Thaiger

Notando che le aziende del tabacco hanno iniziato a conformarsi al regolamento thailandese sugli imballaggi standardizzati due settimane prima della scadenza richiesta, la Southeast Asia Tobacco Control Alliance elogia la Thailandia come primo paese nella regione dell'ASEAN e in Asia a introdurre imballaggi standardizzati per il tabacco.

 

A partire dal 12 settembre 2019, con l'eliminazione completa per 90 giorni delle vecchie scorte di sigarette entro il 12 dicembre 2019, tutte le sigarette in Thailandia devono essere vendute in pacchetti di colore marrone scuro con i nomi dei marchi di sigarette stampati in un tipo di carattere standardizzato, dimensione , colore e posizione, senza colori o loghi del marchio.

 

Il nuovo imballaggio standardizzato integra le avvertenze sulla salute pittoriche della Thailandia, che occupano l'85% superiore dei pannelli anteriore e posteriore delle confezioni, attualmente il più grande dell'ASEAN.

 

"Ci congratuliamo con il governo thailandese per questa importante pietra miliare della salute pubblica ed esortiamo il Ministero della salute pubblica a monitorare rigorosamente la conformità e imporre sanzioni alle aziende produttrici di tabacco che non rispettano la nuova legge", ha affermato il dottor Ulysses Dorotheo, direttore esecutivo di SEATCA.

 

L'imballaggio standardizzato riduce l'attrattiva dei prodotti del tabacco, elimina l'imballaggio del tabacco come forma di pubblicità e aumenta la visibilità e l'efficacia delle avvertenze sulla salute illustrate. Ancora più importante, questo riduce anche l'iniziazione dei giovani al consumo di tabacco limitando la capacità dell'industria del tabacco di commercializzare ai giovani, incoraggia a smettere di fumare tra gli attuali consumatori di tabacco e aiuta a prevenire le ricadute degli ex consumatori.

 

La Thailandia si unisce ad altri 15 paesi che richiedono già imballaggi standardizzati per il tabacco, vale a dire Australia, Francia, Regno Unito, Norvegia, Irlanda, Ungheria, Nuova Zelanda, Turchia, Arabia Saudita, Singapore, Canada, Uruguay, Slovenia, Belgio e Israele. Almeno altri 13 paesi stanno introducendo leggi standardizzate sugli imballaggi.

 

Singapore sarà il secondo paese dell'ASEAN ad attuare questa importante misura di controllo del tabacco. I suoi regolamenti sul tabacco 2019 richiedono che tutti i prodotti del tabacco (inclusi sigarette, sigaretti, sigari, beedies, anghoon e altri prodotti del tabacco da arrotolare) debbano essere completamente conformi agli imballaggi standardizzati a partire dal 1 luglio 2020.

 

"Attuando questa misura salvavita contenuta nella Convenzione quadro dell'OMS sul controllo del tabacco, Singapore e la Thailandia hanno tracciato un percorso che i paesi vicini dell'ASEAN devono seguire", ha affermato Dorotheo.

Fonte: https://thethaiger.com/news/national/all-cigarettes-in-thailand-sold-in-drab-packaging-starting-september-12

FONTEIl Thaiger
Mr. Adam Judd è il comproprietario di TPN media da dicembre 2017. È originario di Washington DC, America, ma ha vissuto anche a Dallas, Sarasota e Portsmouth. Il suo background è nelle vendite al dettaglio, nelle risorse umane e nella gestione delle operazioni e da molti anni scrive di notizie e Thailandia. Vive a Pattaya da oltre otto anni come residente a tempo pieno, è ben noto a livello locale e visita il paese come visitatore abituale da oltre un decennio. Le sue informazioni di contatto complete, comprese le informazioni di contatto dell'ufficio, sono disponibili nella nostra pagina Contattaci di seguito. Per le storie inviare un'e-mail a Pattayanewseditor@gmail.com Chi siamo: https://thepattayanews.com/about-us/ Contattaci: https://thepattayanews.com/contact-us/