Nonostante le obiezioni, il ministro del turismo di portare avanti l'esenzione dal visto per i turisti cinesi e indiani

Nonostante le critiche sia del ministro degli Esteri thailandese Don Pramudwinai che del viceministro della Difesa Prawit Wongsuwan, il ministro del Turismo e dello Sport afferma che andrà avanti con i piani per l'ingresso senza visto per i turisti cinesi e indiani.

Il ministro Phiphat Ratchakitprakarn prevede di presentare la proposta al gabinetto oggi, 20 agosto, nonostante le preoccupazioni per la sicurezza nazionale di entrambi i ministri.

La mossa per aumentare il numero di turisti in Thailandia include l'autorizzazione all'ingresso di visitatori indiani e cinesi senza visto dal 1 novembre al 31 ottobre 2020, nonché l'abolizione della tassa di visto all'arrivo per 19 paesi, esclusi i titolari di passaporto cinese e indiano.

Fonte: La Nazione

Mr. Adam Judd è il comproprietario di TPN media da dicembre 2017. È originario di Washington DC, America, ma ha vissuto anche a Dallas, Sarasota e Portsmouth. Il suo background è nelle vendite al dettaglio, nelle risorse umane e nella gestione delle operazioni e da molti anni scrive di notizie e Thailandia. Vive a Pattaya da oltre otto anni come residente a tempo pieno, è ben noto a livello locale e visita il paese come visitatore abituale da oltre un decennio. Le sue informazioni di contatto complete, comprese le informazioni di contatto dell'ufficio, sono disponibili nella nostra pagina Contattaci di seguito. Per le storie inviare un'e-mail a Pattayanewseditor@gmail.com Chi siamo: https://thepattayanews.com/about-us/ Contattaci: https://thepattayanews.com/contact-us/