Il nuovo ministro delle finanze dice che non interferirà con le decisioni della Banca centrale sulla politica monetaria, lascerà che la Banca gestisca la forza del baht

BANGKOK (Reuters) – Il nuovo ministro delle finanze thailandese ha dichiarato che non interferirà nelle decisioni di politica monetaria della banca centrale e lascerà che gestisca il rafforzamento della valuta baht. 

Il ministero prevede di introdurre misure di stimolo economico dopo che il governo ha annunciato le sue politiche in parlamento la prossima settimana, ha detto ai giornalisti Uttama Savanayana.

Finora quest'anno il baht si è apprezzato di circa il 5.9% rispetto al dollaro, minacciando l'economia dipendente dalle esportazioni e il suo turismo fondamentale.

FONTEReuters, visto thailandese
Mr. Adam Judd è il comproprietario di TPN media da dicembre 2017. È originario di Washington DC, America, ma ha vissuto anche a Dallas, Sarasota e Portsmouth. Il suo background è nelle vendite al dettaglio, nelle risorse umane e nella gestione delle operazioni e da molti anni scrive di notizie e Thailandia. Vive a Pattaya da oltre otto anni come residente a tempo pieno, è ben noto a livello locale e visita il paese come visitatore abituale da oltre un decennio. Le sue informazioni di contatto complete, comprese le informazioni di contatto dell'ufficio, sono disponibili nella nostra pagina Contattaci di seguito. Per le storie inviare un'e-mail a Pattayanewseditor@gmail.com Chi siamo: https://thepattayanews.com/about-us/ Contattaci: https://thepattayanews.com/contact-us/