Mulino a vento GoGo razziato dalla polizia di Pattaya, la presunta prostituzione minorile trovata dice la polizia

Pattaya-

Durante le prime ore del mattino del 5 luglio 2019, la polizia turistica di Pattaya e la polizia regolare, insieme all'assistenza dell'immigrazione, hanno fatto irruzione nel famoso mulino a vento Gogo situato a Soi Diamond al largo dell'area di Walking Street Entertainment di Pattaya.

Annunciato per la prima volta ieri sul Facebook ufficiale della polizia di Pattaya https://web.facebook.com/pattayapoliceman/  ora hanno fornito maggiori dettagli sui presunti reati.

Guidati dal tenente colonnello Piyapong Ensarn, ispettore di polizia della polizia turistica di Pattaya, hanno fatto irruzione nel mulino a vento dopo una soffiata anonima secondo cui vi era un presunto sfruttamento illegale della prostituzione con una persona di età inferiore ai diciotto anni nei locali.

La polizia turistica afferma di aver scoperto una ragazza thailandese di 16 anni che lavorava nello stabilimento, presumibilmente fornendo servizi sessuali ai clienti. Secondo una dichiarazione di un membro dello staff del gogo, stava usando una carta d'identità falsa. Il nome della ragazza è stato nascosto a causa della sua età.

La polizia afferma che utilizzando un informatore sotto copertura e note contrassegnate, la polizia di Pattaya ha organizzato una transazione per 4000 baht (circa centoventi dollari in valuta statunitense) per incontrare la ragazza minorenne in una stanza d'albergo per i servizi sessuali.

Dopo aver raggiunto la camera d'albergo, la polizia di Pattaya ha preso la ragazza in custodia protettiva e ha fatto irruzione nel gogo per ulteriori informazioni, trovando le note contrassegnate come prove di prostituzione secondo la loro dichiarazione.

Hanno arrestato tre membri del personale, di cui non hanno dato il nome alla stampa in questo momento poiché i procedimenti legali continuano in questo momento.

La polizia di Pattaya ha dichiarato che continuerà a fornire aggiornamenti su questo caso e che tre importanti accuse sono attualmente in corso contro la sede dei presunti reati:

  1. Tratta di esseri umani per la ricerca di vantaggi illeciti dalla prostituzione da parte di una persona di età inferiore ai diciotto anni, ma di età superiore ai quindici anni.
  2. Possedere e gestire un'attività basata sulla prostituzione. comprese le accuse per il personale arrestato per gestione, controllo e custodia della prostituzione.
  3. Incoraggiare i giovani a comportarsi in modo inappropriato.

La polizia di Pattaya afferma che le indagini e le accuse sono in corso in questo momento.

Questa non è la prima volta che il mulino a vento deve affrontare problemi legali. In precedenza sono stati perquisiti dalla polizia per presunta prostituzione nei locali e presunti spettacoli di sesso esplicito contrari alla legge thailandese.

https://www.mirror.co.uk/news/world-news/police-raiding-illegal-thai-brothel-9816866

https://www.newsflare.com/video/169600/crime-accidents/awkward-moment-tourist-is-caught-with-hooker-during-police-raid-on-gogo-bar?a=on

 

Fonte: Polizia di Pattaya Facebook, Polizia Turistica di Pattaya

 

 

FONTEFacebook della polizia di Pattaya
Mr. Adam Judd è il comproprietario di TPN media da dicembre 2017. È originario di Washington DC, America, ma ha vissuto anche a Dallas, Sarasota e Portsmouth. Il suo background è nelle vendite al dettaglio, nelle risorse umane e nella gestione delle operazioni e da molti anni scrive di notizie e Thailandia. Vive a Pattaya da oltre otto anni come residente a tempo pieno, è ben noto a livello locale e visita il paese come visitatore abituale da oltre un decennio. Le sue informazioni di contatto complete, comprese le informazioni di contatto dell'ufficio, sono disponibili nella nostra pagina Contattaci di seguito. Per le storie inviare un'e-mail a Pattayanewseditor@gmail.com Chi siamo: https://thepattayanews.com/about-us/ Contattaci: https://thepattayanews.com/contact-us/